Virgilio Sport

MotoGp: Morbidelli in pole, Rossi affonda, paura per Marquez

A Valencia l'italo-brasiliano partirà davanti a tutti, Mir solo dodicesimo.

14-11-2020 16:02

Pole position italiana nel Gp della Comunità Valenciana, 13a prova del Mondiale 2020 della MotoGp. A partire davanti a tutti sarà infatti Franco Morbidelli, capace di piazzare il miglior tempo fermando il cronometro sull’1:30:191, performance sfoderata proprio nei minuti conclusivi della Q2.

Al fianco del pilota italo-brasiliano del team Petronas partiranno Jack Miller con la Ducati del Team Pramac e Takaaki Nakagami, che conferma quindi l’ottimo momento di forma dopo la pole position conquistata nel Gp di Teruel.

Parlerà invece interamente spagnolo la seconda fila, dove scatteranno Johann Zarco, Pol Espargarò e la Yamaha di Maverick Viñales, che ha preceduto Aleix Espargarò. Buon ottavo posto per Pecco Bagnaia, male sono invece andati i primi due della classifica iridata, Joan Mir e Fabio Quartararo, che partiranno dalla quarta fila, rispettivamente dal dodicesimo e dall’undicesimo posto. 

Affondati gli altri italiani: Danilo Petrucci, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso, dopo non aver passato la Q1, partiranno infatti 15°, 16° e 17°.

Da segnalare lo spettacolare e spaventoso incidente, ma per fortuna senza conseguenze, occorso ad Alex Marquez: durante il Q1 lo spagnolo ha perso il controllo della sua Honda venendo sbalzato in aria, per poi però rialzarsi dopo pochi secondi, seppur claudicante,

Quanto a Mir, il pilota della Suzuki, che in graduatoria vanta 37 punti di vantaggio su Quartarato e sul compagno di scudeeia Alex Rins, appaiati al secondo posto, potrebbe comunque conquistare il primo titolo mondiale della carriera con un Gp d’anticipo, visto che la stagione si concluderà domenica 22 novembre in Portogallo. Per riuscirci a Rins basterà salire sul podio o chiudere tra i primi sette sperando che la vittoria non vada a nessuno tra Quartararo, Rins e Viñales.

Per Morbidelli, che a Valencia inseguirà il terzo successo stagionale e in carriera in MotoGp, dopo quelli di Misano e Teruel, si tratta della seconda pole position in carriera nella classe regina dopo quella ottenuta nel Gran Premio di Catalunya, ma per il campione del mondo 2017 nella classe Moto2 sembra troppo tardi per rilanciarsi in ottica titolo mondiale, visti i 45 punti di distacco da Mir.

 

MotoGp: Morbidelli in pole, Rossi affonda, paura per Marquez Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...