,,
Virgilio Sport SPORT

Mourinho punge ancora la Juve e scatena gli interisti

Il tecnico portoghese celebra il Triplete a dieci anni dalla notte magica di Madrid e coglie l'occasione per una stoccata alla Vecchia Signora.

L’occasione è rappresentata da una trasmissione Rai in ricordo del Triplete, a dieci anni dalla notte magica di Madrid. José Mourinho la coglie a modo suo, non soltanto per celebrare ancora una volta quella stagione probabilmente irripetibile, condita dal successo in Champions e dalle vittorie di campionato e Coppa Italia, ma anche per lanciare l’ennesima frecciatina alla Juventus.

Triplete, il ricordo dello Special One

Lo Special One parte dall’emozione per quei trionfi in serie: “Ricordo tutto, tutti i dettagli. Se dopo dieci anni tutti ricordano tutto e perché è stata una cosa emozionale, che è andata più lontana di quello che è il calcio. Era una questione di amicizia”.

Mourinho e la frecciata alla Juve

Quindi la stoccatina alla Vecchia Signora: “Vincere la Champions è difficile, negli ultimi anni in Italia ha dominato la Juve che però al momento di affrontare la sfida europea non è riuscita a vincere”. Una puntura di spillo, capace di pungolare un nervo scoperto della storia recente bianconera. Di certo non l’unico affondo del portoghese ai rivali di sempre.

Mou vs Juve, i precedenti 

Come dimenticare, infatti, la conferenza stampa in cui Mourinho coniò l’ormai celeberrima espressione: “Zeru tituli”. Era il 3 marzo 2009 e l’allenatore dell’Inter, avviata allo scudetto ma subissata dalle critiche, spostò l’attenzione sui bianconeri e sulle altre avversarie, che avrebbero chiuso – appunto – la stagione a secco di trofei. Mourinho ha poi accusato certa stampa di “prostituzione intellettuale” nei confronti della Juventus. Le ultime ruggini? Nell’autunno 2018, in occasione di una doppia sfida di Champions col Manchester United. All’Old Trafford il “3” rivolto ai tifosi bianconeri che gli intonavano cori di scherno, a Torino l’altrettanto celebre mano all’orecchio dopo la clamorosa rimonta negli ultimi minuti e la vittoria dei Red Devils. 

Mourinho e l’augurio all’Inter

Ovviamente il tecnico portoghese, ora sulla panchina del Tottenham, ha rivolto un augurio anche all’Inter di oggi: i nerazzurri gli sono rimasti nel cuore. “Penso che adesso l’Inter sta diventando sempre più forte, con investimenti importanti e giocatori forti. Magari l’Inter – l’augurio – riesce a trovare di nuovo il dominio nel calcio italiano e poter vincere di nuovo la Champions”.

Lo Special One scatena i tifosi nerazzurri

L’eco dell’intervista a Mourinho si è già sparsa sui social. Tanti i tifosi nerazzurri scatenati dall’ennesima arringa dello Special One. “Come si fa a non amarlo?”, è la domanda retorica di Luca. “Uno di noi, per sempre”, osserva Jacopo con fierezza. Jessica ha una certezza: “Mourinho è il vero maschio alpha, l’unico capace di dire le cose in faccia ai padroni del calcio italiano”. Non mancano le reazioni bianconere: “Certo che è proprio ossessionato, ogni volta che parla dell’Inter non può fare a meno di pensare a noi”, il commento di Giulio.

Giulio.

SPORTEVAI | 23-05-2020 09:35

Mourinho punge ancora la Juve e scatena gli interisti Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...