Virgilio Sport

Napoli, un Kvaratskhelia devastante surclassa il Monza. Le pagelle

Il Napoli travolge il Monza nella prima stagionale al Maradona: finisce 4-0, il georgiano mattatore con una doppietta

Pubblicato:

Il Napoli batte il Monza 4-0 grazie a una prestazione sublime di Kvaratskhelia, autore di una doppietta. In gol anche Osimhen, buona la prima al Maradona in campionato degli azzurri.

Napoli-Monza, azzurri dominanti nel primo tempo

Napoli devastante nel primo tempo. I ragazzi di Spalletti non subiscono praticamente nulla e dopo diverse occasioni sprecate riescono ad andare in vantaggio con Kvaratskhelia, che va ancora una volta in gol dopo la trasferta di Verona. Il nuovo gioiello di partenopei fa tutto da solo, si libera dell’avversario e con un tiro a giro ma potente batte Di Gregorio, colpendo prima il palo e rendendo così la parata impossibile all’estremo difensore del Monza. Raddoppio di Osimhen, pescato bene in contropiede da Anguissa: il nigeriano beffa il portiere avversario sotto le gambe.

Napoli-Monza, Kvaratskhelia devastante

Nel secondo tempo il copione non cambia. Il Napoli spinge per chiudere il match, il Monza invece non riesce a incidere. Al 62′ Kvaratskhelia chiude i conti con un’altra bella giocata: il georgiano in area si smarca del difensore con una finta e con una conclusione angolata batte ancora una volta Di Gregorio. Gli ospiti si rendono pericolosi solo nel finale, con un bravissimo Meret che dice di no a Gytkjaer. I padroni di casa invece gestiscono negli ultimi minuti, trovando la rete anche di Kim nei minuti di recupero con un bel colpo di testa su sviluppo di calcio d’angolo. Il match termina 4-0 per il Napoli.

Napoli-Monza, come ha arbitrato Fourneau

Molte proteste del Napoli nel primo tempo sullo 0-0: Su un tiro di Zambo Anguissa, Ranocchia colpisce la sfera salvando la porta presumibilmente con la parte alta del braccio, come mostrato da replay comunque non chiarissimi. Per l’arbitro Fourneau non c’è nulla. Nel secondo tempo viene annullato un gol al Monza grazie all’ausilo della Var, per una netta spinta in area di Petagna che successivamente era riuscito a insaccare la palla in gol di testa.

Napoli-Monza, il tabellino

Tabellino: Napoli-Monza 4-0: 35′, 62′ Kvaratskhelia (N), 45’+2′ Osimhen (N), 93′ Kim (N)

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen (46′), Kvaratskhelia (34′). All.: Spalletti.

MONZA (3-5-2): Di Gregorio; Marlon, A.Ranocchia, Carboni; Birindelli, F. Ranocchia, Barberis, Sensi, D’Alessandro; Caprari, Petagna. All.: Stroppa.

Napoli-Monza, i migliori e i peggiori

Kvaratskhelia 8: devastante il georgiano, autore di due bellissimi gol ma anche di grandi giocate. Si presenta come meglio non poteva al Maradona.

Osimhen 7: è sempre attivo in attacco e riesce a trovare la rete, un punto di riferimento per tutta la squadra.

Anguissa 7: assist delizioso per Osimhen sul 2-0, gioca a tutto campo e trascina il suo reparto.

Lobotka 6.5: Spalletti lo ha paragonato a Iniesta dopo Verona, paragone azzardato ma sicuramente è il perno di questo Napoli.

Meret 6.5: viene chiamato in causa solo nel finale ma risponde presente.

Kim 7: bravo in difesa, sempre attento. Trova anche la prima rete in Serie A.

Di Gregorio 5: ha colpe sul secondo gol del napoli, con la palla che gli passa sotto le gambe. Si dimostra incerto anche in altre occasioni.

Sensi 5.5: è il giocatore con più qualità nel Monza, ci prova ma sbaglia diverse scelte. Da lui ci si aspetta di più.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN

Napoli, un Kvaratskhelia devastante surclassa il Monza. Le pagelle Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...