,,
Virgilio Sport SPORT

Napoli, Carlo Ancelotti si sfoga: i motivi del divorzio

"Non mi puoi prendere e poi dirmi di cambiare il mio modo non solo di allenare: il mio modo di essere".

Carlo Ancelotti ha ritrovato il sorriso in Premier League. Alla guida dell’Everton, il navigato allenatore è tornato a divertire e divertirsi. La negativa pausa al Napoli pare dimenticata. Ora l’ex tecnico, tra le altre, di Milan, Real Madrid e PSG, pare nuovamente sereno.

“Qui c’è un ambiente diverso. In Inghilterra non si viene offesi, per esempio. L’insulto è fastidioso. In alcuni stadi italiani hai l’impressione che la gente ti odi, magari perché hai cambiato squadra. Un tipo si mette dietro la panchina e ti vomita addosso insulti per 90 minuti. Qui, è impensabile”, le sue parole al Corriere della Sera.

Carlo Ancelotti si sta ambientando nella sua nuova città, Liverpool: “Mi trovo bene perché non amo le città formali. Londra e Parigi offrono più scelta per le cose da fare, certo. Ma a Liverpool, come a Madrid, non devi metterti elegante per uscire a cena”.

Chiaramente, il tecnico è tornato a parlare della sua esperienza al Napoli, conclusa con un suo addio che gli ha lasciato l’amaro in bocca, soprattutto per come si è giunti all’inevitabile divorzio. Tanti, troppi le frizioni per poter proseguire. Da qui la scelta di accettare la proposta dell’Everton.

“Diciamo che non è finita bene, ma è stata una buona esperienza. Vivere a Napoli è una delle più belle cose che possano capitare. Poi un po’ per i risultati, un po’ per altre difficoltà, si è chiuso il rapporto”, le parole dello stesso Carlo Ancelotti

Non è tutto. C’è molto altro: “Ma dico: i dirigenti al mondo non conoscono come alleno? Non mi puoi prendere e poi dirmi di cambiare il mio modo non solo di allenare: il mio modo di essere. Perché io sono così, e così sono arrivati i successi. Se tu mi dici ‘Devi usare la frusta!’, è sbagliato, è sbagliato”, prosegue Carlo Ancelotti.

Classe 1959, Ancelotti ha un palmares da brividi. Da allenatore ha vinto la bellezza di 20 trofei, tra i quali spiccano ben tre Champions League (due con il Milan e una con il Real Madrid). Ha vinto in Italia, Spagna, Francia e Germania. A Napoli, con De Laurentiis, non è andata bene.

SPORTAL.IT | 11-02-2020 10:07

Napoli, Carlo Ancelotti si sfoga: i motivi del divorzio Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...