Virgilio Sport

Napoli, Conte già urla: Adl costretto a uscire dalla stanza e c’è subito un epurato

Il neo-tecnico azzurro ossessionato dalla vittoria, il presidente sta imparando a rapportarsi all'ex ct che ha già fatto fuori un giocatore della rosa

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

E’ fatto così, da sempre. Per Antonio Conte non solo il verbo perdere non è contemplato nel suo dizionario ma pretende disciplina, ordine, obbedienza, metodi rigidi per arrivare a vincere che è il suo mantra e la sua ossessione. Napoli sta imparando a conoscere il suo nuovo allenatore che è stato solo pochi giorni in città per ora ma che ha già lasciato il segno.

Le urla di Conte avvertite da tutti

Che Conte abbia un carattere fumantino non è un mistero e stanno imparando a conoscerlo i partenopei. Nell’albergo che lo ha ospitato c’è chi si è spaventato a sentirlo urlare mentre parlava al telefono ma anche a Castelvolturno si è fatto sentire. In attesa della presentazione ufficiale, che si terrà mercoledì 26 giugno a Palazzo Reale alle 15, l’ex ct ha visitato il centro sportivo di Castelvolturno ricevendone un’impressione favorevole ma anche nelle stanze della struttura che ospita gli azzurri ha avuto modo di “spaventare” i presenti. Talmente forti le sue urla che il presidente De Laurentiis è stato costretto ad uscire dalla stanza, per lasciarlo sfogare.

Lindstrom il primo epurato

Conte in questi giorni ha visto e rivisto le immagini del Napoli dello scorso, disastroso, anno e si è già fatto alcune convinzioni. Ha chiesto la conferma di Di Lorenzo e Kvara (che dovrebbe rinnovare dopo gli Europei), sta ipotizzando qualche cambio di ruolo: sia il capitano, se dovesse rimanere e se non dovessero arrivare almeno 2-3 difensori nuovi di alto livello, che Olivera potrebbero essere impostati come difensori centrali nella linea a tre rispettivamente a destra e a sinistra ma anche ha già chiesto una cessione immediata.

Lindstrom, pagato 25 milioni all’Eintracht l’anno scorso, è fuori dal progetto. Ventidue spezzoni senza lasciar traccia, nessun gol e nessun assist ma soprattutto caratteristiche che non si sposano col calcio aggressivo di Conte. Epurato il fantasista, che sarà ceduto presumibilmente in Francia. Piace a Lione e Marsiglia ma De Laurentiis chiede un prestito oneroso. Anche Mario Rui ha le valige pronte oltre, come si sa, ad Osimhen per il quale si attende solo un’offerta congrua.

Le richieste sul mercato di Conte

Pronta anche la lista dei nuovi acquisti. Continua il pressing su Buongiorno, definito incedibile da Cairo ma che il Napoli crede di riuscire a prendere, piace in difesa anche Hermoso mentre davanti il nome di Lukaku è ancora nei radar. La novità è l’interesse per lo svincolato Spinazzola.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...