Virgilio Sport

Napoli, la rinascita di Lobotka: con Gattuso voleva andar via

Lo ha ammesso lo stesso centrocampista slovacco sulle colonne del Corriere dello Sport. Poi sono arrivate le dritte di Spalletti e i consigli del connazionale Hamsik e tutto è cambiato

Pubblicato:

Luciano Spalletti? Il mister mi ha concesso a Napoli l’opportunità di ricominciare, dopo una partenza complessa: penso che qui, ormai, in pochi credessero in me. Non era certo semplice. E lui non ha avuto dubbi”

In una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport, Stanislav Lobotka svela i segreti della sua rinascita nell’esperienza a Napoli cominciata – a gennaio 2020 – non certo sotto i migliori auspici. E i riferimenti al precedente allenatore azzurro Gennaro Gattuso si fanno via via più espliciti…

Napoli, Lobotka ammette: “All’epoca di Gattuso volevo andarmene via”

Il mediano tuttofare slovacco ha quindi ripercorso i passaggi, sin dall’inizio della sua esperienza nel club partenopeo:

“Mi sembrava di essere in fiducia quando sono arrivato, ed ero ovviamente fiero della mia scelta, orgoglioso di aver attirato l’attenzione di una società del genere. Ma quella fiducia è sparita in fretta, perché i miei spazi si sono immediatamente ristretti. A febbraio 2021 sono stato anche operato alle tonsille, ma non è questo episodio circa la mia salute che abbia particolarmente influito. Se ho pensato di andare via? E’ ovvio, perché chiunque resti sempre fuori a un certo punto si fa delle domande e può essere tentato di scegliere nuove soluzioni. Certi ragionamenti sono scontati, anche inevitabili: pensavo che Gattuso volesse un tipo di giocatore diverso, non trovavo spazio e quindi per me c’erano problemi. E l’idea di cercare un altro club l’ho avuta. Poi ho perso sei chili, è arrivato Spalletti ed è cominciata un’altra storia”.

Napoli, Lobotka: “Ecco perché con Spalletti sono cambiato”

Il merito di Spalletti, secondo Lobotka è stato quello di avergli restituito fiducia attraverso la continuità:

“Questo ha influito molto sull’autostima. Spalletti, poi, dà a tutto il gruppo una grande forza. A me ha concesso l9opportunità di ricominciare, dopo una partenza complessa: penso che qui, ormai, in pochi credessero in me. Ma la stagione fin qui condotta è da attribuirsi anche alle scelte di mercato più che azzeccate da parte del diesse Cristiano Giuntoli e di tutta la serenità che la società provvede a darci”.

Lobotka, i consigli del connazionale Hamsik e la questione rinnovo

E poi ci sono le parole riguardo il suo connazionale – e grande ex del Napoli – Marek Hamsik:

“Marek mi ha spiegato Napoli nel dettaglio, con il cuore. Sapevo che sarei arrivato in una città meravigliosa, con gente innamorata della propria squadra, con una passione ineguagliabile. Sapevo che sarei stato amato da tifosi fantastici. Ho trovato analogie con la Spagna, dove sono stato. Lui qua ha fatto cose enormi, del secondo posto di quel Napoli si parla ancora. E comunque, dovesse andare come ci auguriamo, io so che Marek sarà felice per me. Rinnovo contrattuale? Ne stiamo parlando, ma è chiaro il fatto che io voglia rimanere“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...