,,
Virgilio Sport SPORT

Napoli, l'impresa di Sarri spacca tifosi e giornalisti

Giudizi opposti sul traguardo raggiunto dall’ex tecnico azzurro con il Chelsea

Il traguardo della finale di Europa League raggiunto da Maurizio Sarri ha spinto molti tifosi del Napoli a congratularsi con il proprio ex allenatore. La prima stagione con il Chelsea non è stata facile per il tecnico che l’anno scorso sfiorò lo scudetto con gli azzurri, ma la qualificazione in Champions e la possibilità di vincere un trofeo internazionale fanno sì che il bilancio stagionale di Sarri sia positivo. Tuttavia tra i tifosi del Napoli c’è anche chi critica l’allenatore dei Blues, accusandolo di non essere stato in grado di riproporre al Chelsea lo stesso calcio spettacolare offerto dal Napoli negli ultimi tre anni. 

DIVISI I GIORNALISTI… La spaccatura emerge anche tra gli addetti ai lavori. Raffaele Auriemma, ad esempio, si schiera con i fan di Sarri, complimentandosi su Twitter con l’ex allenatore azzurro. “Posso dire di essere felice per Maurizio Sarri – scrive il giornalista di Tuttosport -, che se l’è meritata questa finale di Europa League, nella sofferenza, nella sfiducia, nella contrarietà o rischio di essere bollato come estremista sarrista? A Baku sarà Arsenal-Chelsea”. Dall’altra parte della barricata, invece, si schiera Enrico Varriale. Pur complimentandosi con Sarri per il traguardo raggiunto, il giornalista di Rai Sport non può fare a meno di sottolineare come questo Chelsea sia ancora lontano dall’esprimere il livello di gioco offerto dal Napoli degli scorsi anni. “4 squadre inglesi giocheranno le finali delle Coppe Europee – spiega Varriale in un tweet – Complimenti a Sarri che al suo primo anno in Premier centra la qualificazione in Champions e la finale di Europa League. Che diranno quelli per cui conta solo il risultato? A me, però, questo Chelsea non entusiasma”. 

…E ANCHE I TIFOSI. Le due posizioni emergono piuttosto chiaramente anche nei commenti ai due tweet. “Complimenti a mr. Sarri una persona come poche, quest’anno ha iniziato direttamente con la finale di Europa League, per l’anno prossimo se i giocatori mentalizzano il suo gioco non ce ne sarà per nessuno. In bocca al lupo Comandante”, scrive ad esempio Pasquale, rispolverando il nickname napoletano di Sarri. All’opposto invece si pone Giò: “A.A.A. Cercasi Sarriball, di bel gioco nemmeno l’ombra, valore della rosa del Chelsea 900 mln circa, a 24 punti dalla prima in Premier League”. Una divisione, quella su Sarri, che sembra destinata a continuare, anche se, a Baku, l’allenatore ex Napoli riuscirà ad alzare il suo primo trofeo.

SPORTEVAI | 10-05-2019 10:04

Napoli, l'impresa di Sarri spacca tifosi e giornalisti

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...