Virgilio Sport

Napoli, scudetto lontano: pari Roma alla fine. Highlights e pagelle

I padroni di casa passano in vantaggio grazie alla rete di Insigne su rigore ma nei minuti di recupero El Shaarawy firma il pareggio: ringraziano Milan, Inter e Juventus. Fischi per i partenopei, tifosi delusi e il capitano azzurro piange.

Pubblicato:

Il Napoli si fa segnare al 91′ dalla Roma e il match si chiude 1-1. Pareggio che non serve a nessuno, gli azzurri vedono allontanarsi Milan e Inter e il sogno scudetto, i giallorossi sorridono ma la Juventus resta a più 5.

Il primo tempo si sblocca subito con la rete di Insigne dal dischetto: Di Bello, con l’ausilio del Var, ha giudicato falloso l’intervento da dietro di Ibanez su Lozano. I ragazzi di Mourinho puntano sui lanci lunghi ma non fanno male, il brivido più grande al Napoli lo procura Osimhen che rischia l’autogol. Nel secondo tempo la Roma reagisce e mette paura ai padroni di casa con due colpi di testa, errore incredibile quello di Abraham. Gli ospiti ci provano e al 91′ riescono a trovare il pareggio con El Shaarawy, freddo davanti a Meret: alla fine è 1-1, i ragazzi di Spalletti vedono lo scudetto lontano adesso.

Pareggio giusto, un tempo per parte. Meglio il Napoli nel primo tempo, meglio la Roma nella ripresa. Entrambe le squadre però non possono essere soddisfatte, i partenopei difficilmente potranno arrivare primi e il quarto posto per i giallorossi resta distante.

Napoli-Roma, gli highlights

  • 11′: la gara si sblocca subito con il rigore realizzato da Insigne dopo un fallo di Ibanez su Lozano.
  • 20′: Osimhen calcia a botta sicura ma Smalling davanti la porta mura e salva Rui Patricio.
  • 39′: punizione di Pellegrini, Osimhen prolunga e colpisce la traversa rischiando l’autogol.
  • 61′: Abraham tutto solo si divora un gol di testa davanti a Meret.
  • 66′: stacco di testa di Mancini, palla fuori di pochissimo con Meret battuto.
  • 80′: contropiede Roma, Osimhen però calcia sull’esterno della rete.
  • 91′: El Shaarawy, dopo il tacco di Abraham, batte Meret sul primo palo: è 1-1.

Napoli-Roma, la cronaca integrale

Napoli-Roma, come ha arbitrato Di Bello

Di Bello si fa aiutare dal Var al 7′ dopo un intervento di Ibanez su Lozano giudicato inizialmente regolare dal fischietto di Brindisi: l’arbitro cambia idea e decreta il rigore per il Napoli, realizzato in seguito da Insigne. Manca qualche cartellino giallo mentre alcuni sono forse esagerati. Espulso per proteste in panchina Fusato, il secondo portiere della Roma, che ha chiesto a gran voce il rigore per un intervento di Meret in uscita su Zaniolo.

Napoli-Roma, i migliori e i peggiori

Insigne 7.5: gol ma non solo, è l’anima del Napoli e il gioco si sviluppo sempre dai suoi piedi.

Lozano 7: molto attivo, Ibanez non riesce quasi mai a marcarlo.

Ibanez 4.5: suo il fallo di rigore, tante volte Lozano gli va via.

Abraham 5.5: non pervenuto, vede solo un pallone ma davanti a Meret si mangia incredibilmente il gol del pareggio. Si salva in occasione del gol di El Shaarawy.

Zaniolo 6: si fa vedere molto ed è il più vivo dei giallorossi, sbaglia tante scelte e giocate. Si fa male, condizioni da valutare per Zaniolo e Roma, anche in ottica mercato.

Koulibaly 7: sempre attento, non fa toccare palla a Abraham.

El Shaarawy 7: entra e segna il gol del pareggio con estrema freddezza.

El Shaarawy: “Quarto posto? Ci crediamo”

Al termine del match, El Shaarawy è intervenuto ai microfoni di Dazn: “Se giochiamo con questa voglia di vincere possiamo lottare per traguardi importanti. Nella ripresa siamo stati tosti, meritavamo di più. Non molliamo fino alla fine e cerchiamo sempre di vincere. Il gol? E’ sempre importante, sono contento del risultato soprattutto. Quarto posto? Ci pensiamo fino a quando la matematica non ci condanna”.

Napoli, scudetto lontano: pari Roma alla fine. Highlights e pagelle Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...