,,
Virgilio Sport SPORT

Napoli, tifosi uniti sui social: “Le sue lacrime sono le nostre”

La squadra di Gattuso si arrende in casa alla Fiorentina e continua a precipitare in classifica: le lacrime di un piccolo fan azzurro sono lo specchio della situazione

Il Napoli scende sempre più giù, anche se sarebbe giusto dire che precipita. La squadra di Gattuso rimedia l’ennesima sconfitta dimostrando che il cambio in panchina non ha portato quello che si sperava. Le vittorie con Sassuolo e Perugia (in Coppa Italia) le uniche due gioie, in un mare di sconfitte. La Fiorentina espugna con merito il San Paolo regalando a Iachini tre punti d’oro.

Le lacrime di un bimbo

La partita si può riassumere con una sola immagine, un primo piano su un bambino tifoso del Napoli in lacrime. Le telecamere di Dazn immortalano la delusione del piccolo che riassume quella di tutti i tifosi del Napoli e l’immagine diventa virale sui social: “Dazn ha appena inquadrato un bambino tifoso del Napoli in lacrime. Quel cucciolo è tutti noi” e anche “Quando inquadrano i bambini che piangono mi si stringe il cuore”. C’è anche chi si chiede sull’opportunità di tale scelta da parte della regia: “Le riprese sui bambini che piangono, zoomando addirittura sulle lacrime sono comunque un colpo basso, evitarle sarebbe molto più signorile”.

Il cambio in panchina

Ovviamente tra gli argomenti del giorno c’è la guida tecnica del Napoli. L’arrivo in panchina di Ivan Gattuso non ha sortito gli effetti sperati, anzi per certi versi la situazione in casa azzurra è anche peggiorata. Il Napoli ha problemi in difesa ed un attacco sterile, sembra una squadra allo sbando sotto ogni punto di vista: “Avete passato 18 mesi a rompere le scatole su cosa avesse migliorato Ancelotti rispetto a Sarri. Ditemi ora, cosa ha portato Gattuso?”. “Il Napoli di Gattuso gioca come il Milan di Gattuso, solo che ha giocatori di maggiore qualità e trame leggermente migliori. Esonerare Ancelotti per Rino è stato un epico fail”.

Nuovo obiettivo

Dopo l’ennesima sconfitta, i tifosi del Napoli non guardano più avanti ma alle spalle. La situazione in classifica decisamente complicata e c’è chi comincia a chiedersi se non sia il caso di cambiare completamente gli obiettivi: “Se continuiamo di questo passo l’anno prossimo giochiamo di sabato”, con chiaro riferimento ad una possibile retrocessione.

Colpevoli

Passano le sconfitte e per i tifosi cambiano solo i nomi dei peggiori in campo. Contro la Fiorentina per il Napoli non ha girato niente e nessuno. “Insigne, Callejon, Fabian, Zielinski per favore mettiamoli in panchina. Gattuso non deve salvare il valore di questi giocatori”. C’è chi per non piangere prova a buttarla sull’ironia: “A sto punto la facevate vincere pure al Sassuolo la partita”.

SPORTEVAI | 18-01-2020 22:46

Napoli, tifosi uniti sui social: “Le sue lacrime sono le nostre” Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...