Virgilio Sport

Nations League 2022-23: regolamento, montepremi, calendario

Come funziona, i meccanismi, i gironi e le date fondamentali della edizione 2022-23 della Nations League

Pubblicato:

La Nations League è ormai di fatto il campionato delle nazionali europee. Ci partecipano tutte le squadre iscritte all’Uefa, in rappresentanza di tutte le nazioni del continente europeo. La competizione ha una base permanente che somiglia a quello di un vero e proprio campionato ma ha poi suoi elementi specifici. Ha infatti una struttura a livelli, con promozioni e retrocessioni e poi una conclusione a eliminazione diretta. I livelli sono stati determinati in origine dal ranking Fifa, poi di edizione in edizione una nazione può scalare verso l’alto o scivolare verso le categorie più alte, a prescindere dal ranking internazionale. In generale però le squadre inseriti in leghe con altre squadre di livello equiparabile tra loro.

Altra differenza grossa rispetto a un campionato, è che da una edizione all’altra una nazionale mantiene o cambia il livello, ma poi viene inserita in gruppi più piccoli mediante sorteggio, sempre con squadre della medesima lega, ossia dello stesso livello, ma le avversarie possono essere diverse. Per capirci: nella prima edizione l’Italia era in Lega A e fu inserita in un gruppo eliminatorio con Portogallo e Polonia; nella seconda edizione fu invece sorteggiata con Olanda, Bosnia e Polonia.

Il regolamento della Nations 2022-23

Chi partecipa all’edizione 2022-23 della Nations League

Partecipano tutte le nazionali del continente europeo. In totale sarebbero 55, ma a seguito della guerra di Ucraina, l’Uefa ha deciso di non far partecipare la Russia. La ex armata rossa, che stava in Lega B, è stata classificata arbitrariamente al 4° posto del girone e di fatto retrocessa in Lega C.

La suddivisione in leghe

La Nations League è suddivisa in 4 leghe, o categorie o livelli o serie (come diremmo noi per il campionato italiano). E’ una gerarchia di merito: le squadre più forti sono in Lega A, le cenerentole sono in Lega D. Precisamente: 16 in Lega A, 16 in Lega B, 16 in Lega C e 7 in Lega D. Tutte le squadre sono state ripartite mediante sondaggio in 4 gruppi da 4 squadre.

La fase a gironi

Il torneo inizia con una fase a gironi. In ciascuno dei 4 gruppi (a prescindere dalla Lega) le squadre si affrontano tra loro in un minitorneo con partite sia in casa sia fuori. Al termine delle 6 giornate si determinano le classifiche dei singoli gironi. A seconda della Lega il piazzamento al primo o al quarto posto del singolo girone ha degli effetti, questi:

1a class 4a class
Lega A Passa alle semifinali Retrocede in Lega B
Lega B Promossa in Lega A Retrocede in Lega C
Lega C Promossa in Lega B Playout retrocessione
  • Le 4 vincitrici dei 4 gironi della Lega, sono le 4 semifinaliste per la vittoria del titolo
  • Le peggiori della Lega C vanno a fare degli spareggi con le vincenti dei due gironi della Lega D

Classifica avulsa, in caso di parità in classifica

Se le squadre finiscono a parità di punti in classifica contano differenza reti, gol segnati, gol segnati in trasferta, vittorie, vittorie esterne, punteggi disciplinari, ranking per coefficienti.

La fase finale del torneo

Sono previste due semifinali e poi la finale 1°-2° posto e la finalina 3°-4° posto.

Calendario della Nations League 2022-23

Lega A

Gruppo A1: Francia, Danimarca, Croazia, Austria
Gruppo A2: Spagna, Portogallo, Svizzera, Repubblica Ceca
Gruppo A3: Italia, Germania, Inghilterra, Ungheria
Gruppo A4: Belgio, Olanda, Polonia, Galles

Lega B

Gruppo B1: Ucraina, Scozia, Repubblica d’Irlanda, Armenia
Gruppo B2: Islanda, Russia, Israele, Albania
Gruppo B3: Bosnia-Erzegovina, Finlandia, Romania, Montenegro
Gruppo B4: Svezia, Norvegia, Serbia, Slovenia

Lega C

Gruppo C1: Turchia, Lussemburgo, Lituania, Isole Faroe
Gruppo C2: Irlanda del Nord, Grecia, Kosovo, Cipro
Gruppo C3: Slovacchia, Bielorussia, Azerbaijan, Kazakistan
Gruppo C4: Bulgaria, Macedonia del Nord, Georgia, Gibilterra

Lega D

Gruppo D1: Liechtenstein, Moldavia, Andorra, Lettonia
Gruppo D2: Malta, Estonia, San Marino

Qui il calendario completo della Nations League 2022-23

Nations league: le date fondamentali

  • Giornate 1 e 2: 1–8 giugno 2022
  • Giornate 3 e 4: 9–14 giugno 2022
  • Giornate 5 e 6: 22–27 settembre 2022
  • Sorteggio fase finale: da confermare
  • Semifinali: 14 e 15 giugno 2023
  • Finale e finale terzo posto: 18 giugno 2023
  • Play-out: 21–23 e 24–26 marzo 2024

Perché è importante la Nations League

  • C’è un trofeo in palio
  • C’è un premio in denaro non indifferente (l’ultima edizione tanto per capirci premiava la squadra vincitrice con oltre 10 milioni di euro)
  • Riserva dei posti agli eventuali playoff spareggio per accedere agli Europei del 2024
  • Le 4 squadre che vincono i gironi della Lega A, vengono inserite in un girone con meno squadre nelle prossime qualificazioni agli Europei

Per sapere quando e dove vedere le partite della Nations League: Guida TV di Virgilio Sport

FAQ

Quando inizia la Nations League 2022-2023?

Il 1 giugno 2022

Quando finisce la Nations League 2022-23?

Il 18 giugno 2023

VIRGILIO SPORT

Nations League 2022-23: regolamento, montepremi, calendario Fonte: ANSA

Leggi anche:

Caricamento contenuti...