Virgilio Sport

NBA, fine di un’era: Terry Stotts lascia la panchina dei Blazers

Il tecnico sessantatreenne, in accordo con la dirigenza di Portland, ha optato per la risoluzione del rapporto con la franchigia dell’Oregon dopo nove anni trascorsi assieme.

Pubblicato:

NBA, fine di un’era: Terry Stotts lascia la panchina dei Blazers Fonte: Getty Images

Terry Stotts non è più l’allenatore dei Blazers. È questa la notizia che, assieme al risultato di Gara 6 tra Clippers e Mavs, ha caratterizzato l’ultima notte NBA, lega in cui il sessantatreenne di Cedar Falls stava guidando Portland da ben nove stagioni consecutive.

“Ho enorme rispetto per Terry e ciò che è stato in grado di fare qui. È stata una decisione difficile sia sul piano personale sia dal punto di vista professionale, ma è nei migliori interessi della franchigia intraprendere un’altra strada” ha commentato Neil Olshey, President of Basketball operations dei Blazers, incaricato nelle prossime ore di trovare un nuovo head coach.

Stotts saluta Portland da secondo allenatore più vincente della storia della franchigia (402 vittorie e 318 sconfitte il suo record) dopo averla trascinata per otto anni di fila ai playoff, striscia aperta più lunga nella NBA.

I più accreditati ora a prendere il suo posto, secondo Adrian Wojnarowski, sarebbero Chauncey Billups, Jeff Van Gundy, Mike D’Antoni e Juwan Howard.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...