Virgilio Sport

Niente Pallone d'Oro per Lewandowski, Muller: "Come Ribery nel 2013"

Thomas Muller ha commentato l’assegnazione del Pallone d’Oro a Messi: “Sono in attività da tempo, la cosa non mi sorprende”.

Pubblicato:

Niente Pallone d'Oro per Lewandowski, Muller: "Come Ribery nel 2013" Fonte: Getty Images

L’assegnazione del Pallone d’Oro a Lionel Messi ha fatto molto discutere nel corso degli ultimi giorni. Il fuoriclasse argentino, per la settima volta nel corso della sua straordinaria carriera, è riuscito a far suo il più ambito riconoscimento individuale al quale un giocatore può ambire, ma la sua ennesima ‘incoronazione’ non è andata già a molti.

Tra coloro che avrebbero meritato il premio c’è anche Robert Lewandowski che, dopo essere stato beffato nel 2020 (il riconoscimento non è stato assegnato proprio nell’anno in cui nessuno sembrava potesse batterlo), si è dovuto accontentare del secondo posto.

In tanti vedono nel bomber polacco il ‘vincitore morale’ della classifica del Pallone d’Oro 2021 e tra coloro che si sono schierati al suo fianco c’è anche il compagno di squadra Thomas Muller.

Il campione tedesco, attraverso un lungo post pubblicato su ‘Linkedin”, ha ricordato come in passato un altro grande campione del Bayern, Franck Ribery, si è visto negare un Pallone d’Oro a detta di molti meritatissimo (nel 2013 arrivò terzo alle spalle di Cristiano Ronaldo e Messi). “Da un punti di vista bavarese, polacco e anche tedesco, la premiazione del Pallone d’Oro si è rivelata decisamente una delusione. Per alcuni anche un qualcosa di più. Io sono in attività da molto tempo e quindi non sono rimasto sorpreso dal risultato (è simile a quanto successo con Franck Ribery nel 2013) e l’intera vicenda ha rafforzato in me un pensiero: abbiamo grandi giocatori in Bundesliga e non dobbiamo nasconderlo. Tuttavia sono necessari ulteriori successi internazionali per un riconoscimento globale”.

Muller si è detto pronto a dare tutti in Champions affinché si possa mostrare cosa il calcio tedesco ha da offrire e questo già dalla prossima partita contro quel Barcellona che per anni è stato la squadra di Messi.

Il campione tedesco si è voluto comunque congratulare con il fuoriclasse argentino. “Congratulazioni a Lionel per aver vinto il Pallone d’Oro, a anche se penso che Robert Lewandowski l’avrebbe meritato di più questa volta”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...