Virgilio Sport

Notte amara per il calcio: "buu" razzisti di 10mila bambini a Kamara

A Praga è stata scritta l'ennesima pagina da dimenticare della storia del calcio: i bambini presenti al Letnà hanno preso di mira Kamara.

Pubblicato:

Notte amara per il calcio: "buu" razzisti di 10mila bambini a Kamara Fonte: Getty

Notte amara, anzi, amarissima per il mondo del calcio, alle prese nuovamente con fenomeni di razzismo: e pensare a Praga, la partita tra Sparta e Rangers sarebbe dovuta essere una delle più classiche “feste dello sport”, con tanti bambini presenti a occupare le tribune. Non è stato così.

La UEFA aveva consentito l’ingresso di giovani studenti allo stadio “Letnà”, teoricamente chiuso: sì, nel senso di “porte chiuse”. Lo Sparta Praga era stato sanzionato, negli scorsi mesi, con la chiusura delle tribune per episodi di discriminazione razziale avvenuti ad agosto, nel turno preliminare di Champions League contro il Monaco, nei confronti di Aurelien Tchouameni.

Così 10 mila ragazzini, tutti sono i 14 anni e con accompagnatore, si sono recati al “Letnà” per sostenere i propri beniamini contro la formazione di Steven Gerrard: il risultato, purtroppo, non è cambiato.

I cori e gli insulti, i “buu” razzisti sono stati rivolti questa volta a Glen Kamara, centrocampista dei Gers, preso di mira per tutta la gara: insulti e cori interrotti solo dall’espulsione del giocatore finlandese, avvenuta al 74′ e accolta tra gli applausi.

Una scena tremenda, amara: di certo non la prima e, purtroppo, non sorprendente, come ammette lo stesso Steven Gerrard al termine della gara.

“Non sono sorpreso. Giochiamo a porte chiuse, a quanto pare, per un motivo. Non è la prima volta che ci sono problemi in questo posto: chi sta in alto non fa abbastanza per evitarlo”.

Nel post gara è intervenuto anche il legale di Kamara, Aamer Anwar, che ha definito l’accaduto “vergognoso”.

Ancora razzismo, ancora un episodio becero: questa volta i protagonisti sono i bambini. L’educazione può incidere tanto, mentre è possibile arrivino altri provvedimenti. Il resto è solo il retrogusto amaro dell’ennesima serata da dimenticare per il calcio.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...