,,
Virgilio Sport SPORT

Nuove punture di Moratti alla Juve, social in delirio

Fanno discutere le dichiarazioni dell'ex presidente dell'Inter alla Gazzetta dello Sport sul contatto Iuliano-Ronaldo e sull'inutilità della Var.

Fa discutere l’intervista a Massimo Moratti pubblicata oggi sulla Gazzetta dello Sport. L’ex presidente dell’Inter, alla vigilia della sfida con la Juventus, parla a tutto tondo della corsa scudetto, delle possibilità dei nerazzurri, del calcio italiano. Senza risparmiare le consuete “punture” ai rivali storici. E sui social è delirio.

“Il ricordo più brutto”

Ecco uno dei passaggi più contestati. “Siamo riusciti a parlare di Juve-Inter senza far riferimento agli arbitri”, sottolinea l’intervistatore e Moratti, ridendo, coglie la palla al balzo: “Perché lei non mi ha chiesto quali sono i ricordi più belli e più brutti. Quella difficile da digerire resta la sfida del ’98, ai tempi di Simoni“.

Var inutile

E se a quei tempi ci fosse stata la Var, sarebbe cambiato qualcosa? “Non credo, dietro alla Var c’è comunque un altro arbitro. Probabilmente avrebbero negato il fallo di Iuliano su Ronaldo e dato il rigore sul ribaltamento di fronte”. Dichiarazioni destinate a far discutere. E infatti su Twitter il dibattito è aspro.

Colpo da maestri

Simone Salvador scrive un pensierino malizioso: “La Gazzetta era riuscita a intervistare Moratti, alla vigilia di Juve-Inter (scelta inaspettata e controcorrente), senza parlare di Ronaldo-Iuliano ’98. E invece, colpo di scena finale. Capolavoro”. Massimo Zampini si accoda e soffia sul fuoco delle polemiche: “Colpo da maestri”.

Rabbia bianconera

Anche i tifosi della Vecchia Signora sono indignati: “Ma sempre a piangere sta questo? Si è preso pure lo scudetto di cartone e continua ancora”, attacca Jason. “Bastaaaaaaaaaaaaaaaa”, è il fragoroso urlo di dolore di Monica. “Che poi quel rigore avesse cambiato qualcosa, Dio mio”, twitta Ale allegando una faccina contrariata.

E gli interisti?

Michele, tifosissimo nerazzurro, sta con l’architetto del Triplete: “Dietro la tecnologia ci sono le persone che decidono e all’epoca il sistema era corrotto e sappiano da chi”. “È per questo che è ancora amato da tutti”, scrive Elena. Anche Antonio è tuttora grato al presidente: “Ringraziamo Moratti per aver venduto a Thohir, ma ancora di più ringraziamo Thohir per aver trovato e aver venduto le quote a Suning“.

 

SPORTEVAI | 29-02-2020 12:11

Nuove punture di Moratti alla Juve, social in delirio Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...