Virgilio Sport

Nuovo allarme per la salute di Pelè: calcio in ansia

Secondo quanto riportato da 'Espn' il tre volte campione del mondo, appena dimesso dopo un nuovo ciclo di chemioterapia per il cancro al colon, avrebbe metastasi in tutto il corpo. Silenzio dall'entourage e dal diretto interessato.

22-01-2022 10:27

Il mondo del calcio è nuovamente in ansia per le condizioni di Pelè. La leggenda del calcio brasiliano e mondiale è stato dimesso nella giornata di giovedì dall’ospedale “Albert Einstein” di San Paolo, dopo aver completato in appena due giorni un nuovo ciclo di chemioterapia a causa di un cancro al colon che gli era stato diagnosticato lo scorso settembre.

Eppure, nonostante questa apparente buona notizia, gli aggiornamenti che giungono sul tre volte campione del mondo sono tutt’altro che incoraggianti.

L’allarme di ‘Espn’: “Pelè ha metastasi in tutto il corpo”

Secondo quanto riportato da ‘Espn’, infatti, a far crescere la preoccupazione circa le condizioni di Pelè sarebbe stato l’esito degli accertamenti a cui l’ex numero 10 del Santos e del Brasile sarebbe stato sottoposto per individuare la posizione precisa del tumore e la presenza di eventuali metastasi.

Ebbene, O’Rey avrebbe un tumore al fegato, all’intestino e uno all’inizio del polmone. I medici dell’ospedale di San Paolo sarebbero preoccupati soprattutto per la metastasi al fegato.

Pelè, l’entourage non commenta lo stato di salute

Ricoverato mercoledì 19 gennaio, Pelè è rimasto in ospedale soltanto due giorni, prima di venire dimesso “in condizioni clinicamente stabili”, secondo il bollettino dell’ospedale “Albert Einstein”, che ha tuttavia fatto riferimento solo al tumore al colon. Il manager che segue Pelè non ha confermato né smentito le indiscrezioni di ‘Espn’, ma gli sportivi di tutto il mondo sono in apprensione per la salute di colui che viene considerato il più forte calciatore di tutti i tempi.

Non è la prima volta, peraltro, che Pelé è stato protagonista di brevi ricoveri alternati a dimissioni, visto che già a dicembre l’ex fuoriclasse aveva ottenuto il permesso di trascorrere a casa le festività di Natale, proprio in vista del nuovo ricovero di gennaio per sottoporsi al nuovo ciclo di chiemioterapia.

Pelè, allarma il silenzio sui social media

Pelé convive con più o meno gravi problemi di salute dal 2014, quando venne ricoverato a causa di calcoli renali e di un’infezione urinaria. Nel maggio seguente fu operato alla prostata, sempre all’ospedale “Albert Einstein”, mentre nel settembre 2021 ha iniziato la battaglia contro il cancro al colon, scoperto dopo un ricovero effettuato per controlli al cuore ed altri esami di routine. In quell’occasione Pelé finì in terapia intensiva, dove tornò il 17 settembre per un peggioramento improvviso.

Questa volta, peraltro, il brasiliano non ha fornito indicazioni sul proprio stato di salute sui social media, a differenza di quanto è abituato a fare. Un motivo in più per gli sportivi di tutto il mondo per tremare per le condizioni già provate di Pelè, il cui fisico è già provato dalle diverse operazioni subite all’anca che gli impediscono di camminare in sicurezza.

Nuovo allarme per la salute di Pelè: calcio in ansia Fonte: ANSA Foto

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...