Virgilio Sport

Olanda-Argentina: Scaloni se la prende con la stampa, Van Gaal manda un messaggio a Di Maria

Tutto pronto per la sfida ai quarti di finale in Qatar tra OIanda e Argentina: Scaloni si arrabbia per l’affare De Paul, la vendetta di Van Gaal contro Di Maria

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

E’ il momento della verità. L’Argentina si trova davanti il primo vero grande ostacolo in questi Mondiali in Qatar. Domani alle 20 la formazione albiceleste affronta l’Olanda nei quarti di finale dei Mondiali con l’obiettivo di continuare la sua avanzata verso un grande sogno. Non sarà una sfida semplice, l’Olanda di Van Gaal sembra in grande crescita e dopo un esordio non esaltante ha cominciato macinare risultati e prestazioni.

Mondiali, Scaloni recupera Angel Di Maria

Lionel Scaloni dovrebbe avere a disposizione la migliore formazione possibile per affrontare l’Olanda. Il tecnico argentino ha infatti recuperato anche Angel Di Maria per la sfida dei quarti di finale. Il giocatore della Juventus aveva rimediato un infortunio nel corso del match con la Polonia che lo aveva costretto a saltare gli ottavi di finale contro l’Australia. Negli ultimi giorni per El Fideo si è allenato insieme ai compagni di squadra ed è pronto ad affiancare Messi e Julian Alvarez nel tridente offensivo. Resta in dubbio per la sfida invece Rodrigo De Paul, che ha riportato un problema alla coscia sinistra ed è ancora in dubbio.

Mondiali, Scaloni fa scudo contro la stampa

Lionel Scaloni difende la sua squadra. Il commissario tecnico dell’Argentina prova a usare la tattica della squadra contro la stampa, nel corso della conferenza prima della sfida con l’Olanda: “Perché mi chiedete di De Paul? – dice il tecnico facendo riferimento all’infortunio del centrocampista – L’allenamento di ieri era a porte chiuse. Come sapete queste cose? Non so come sapete qualcosa riguardo Rodrigo. Sta bene, si è allenato. Non riesco a capire da dove vengono queste strane informazioni”.

Il tecnico dell’Argentina nel corso della conferenza stampa non vuole sentire parlare di rigori. “Non possiamo pensare ai calci di rigore, dobbiamo concentrarci sui 90 minuti e provare a vincere la partita nel corso dei tempi regolamentari”.

Mondiali, Van Gaal prepara le mosse “anti-Messi”

L’osservato speciale in casa Olanda sarà senza dubbio Leo Messi. In conferenza stampa Louis Van Gaal ha rivelato di puntare sulla mancata partecipazione alla fase difensiva del numero 10, come un elemento da sfruttare. Ma le attenzioni su di lui saranno tantissime. Dopo l’ottima prestazione contro gli Stati Uniti, Denzel Dumfries punta ad un’altra prestazione di livello contro l’Argentina, pronto a sfruttare una fase difensiva non impeccabile di Acuña. In attacco invece spazio alla coppia formattata Gapko (una delle rivelazioni di questi Mondiali) e da Depay.

Van Gaal sembra molto carico in vista della sfida con l?Argentina e lancia un messaggio al suo ex calciatore Angel Di Maria: “Mi ha definito il peggior allenatore che ha incontrato in carriera. Lui è un grande giocatore, uno dei pochi che mi ha chiamato in quel modo. A volte significa il contrario. Non mi è piaciuto ma a volte un allenatore deve prendere delle decisione che non sono sempre positive”.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...