Virgilio Sport

Olimpia Milano, arriva la squalifica per Riccardo Moraschini

Il giocatore dell’Armani Exchange era risultato positivo al Clostebol Metabolita in un controllo effettuato dopo un allenamento svolto ad Assago il 6 ottobre scorso.

Pubblicato:

Olimpia Milano, arriva la squalifica per Riccardo Moraschini Fonte: Getty

È lo stesso Riccardo Moraschini, tramite i suoi canali social, ad annunciare la squalifica comminatagli dal Tribunale Nazionale Antidoping per la positività al Clostebol Metabolita riscontrata dai Nado in un controllo dello scorso ottobre.

Sospeso da quel giorno, l’azzurro ha provato a spiegare alla Procura la sua posizione insistendo sulla sua estraneità all’uso dello spray cicatrizzante nel quale era contenuta la sostanza proibita.

Questo il suo sfogo dopo aver appreso la notizia.

“Stamattina ho ricevuto quella notizia che pensavo, e speravo, non arrivasse. Il TNA ha deciso di accogliere la squalifica chiesta dalla Procura. Sono veramente dispiaciuto e incredulo per quanto sta accadendo” ha scritto Moraschini.

“Tengo a precisare che la stessa Procura Nazionale Antidoping ha riconosciuto che la mia positività NON è dovuta ad un fatto intenzionale. Cioè hanno capito che non ho MAI assunto nulla volontariamente. Il tutto deriva da una contaminazione indiretta, ossia da contatto, con una persona che stava usando, senza che io ne fossi a conoscenza, uno spray cicatrizzante contenente la sostanza (acquistato in farmacia sotto consiglio del farmacista stesso…)” ha proseguito l’azzurro.

“Ora aspetto di leggere le motivazioni della decisione (con i miei legali) per fare appello e fare chiarezza su questa terribile vicenda. Perché non può e non deve finire così. Chi mi conosce sa che sono un ragazzo pulito, con dei valori e che gioca tra i professionisti da ben 15 anni, sempre seguendo le regole etiche di questo sport.

Qui c’è in ballo la mia carriera, il lavoro per cui ho fatto sacrifici enormi da quando avevo 6 anni, per il quale ho dato tutto per realizzare i miei sogni e i miei obiettivi ed arrivare fino ai massimi livelli. C’è in ballo la Nazionale che mi sono riconquistato duramente negli anni. C’è in ballo una parte della mia stessa vita e del mio futuro. Quindi, finché potrò, lotterò per far valere le mie ragioni e tornare in campo il prima possibile” ha concluso deciso il numero 21 dell’Olimpia Milano.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...