,,
Virgilio Sport SPORT

Orgoglio Juve, ribaltato lo Spezia. Chiesa e De Ligt salvano Allegri

La Juventus batte per 3-2 lo Spezia al termine di una partita drammatica e altamente spettacolare. Decisivi Chiesa e De Ligt.

22-09-2021 20:27

La Juventus ha battuto per 3-2 in rimonta lo Spezia al termine di una partita drammatica e spettacolare giocata al Picco. I bianconeri di Allegri, avanti con Kean, si sono fatti rimontare e superare dai gol di Gyasi e Antiste, ma poi hanno reagito e centrato i tre punti grazie alle reti di Chiesa e De Ligt. Nel finale decisivo Szczesny con una grande parata.

La Vecchia Signora gioca male ma si aggrappa alla classe dei suoi campioni e ottiene, seppur a fatica, la prima vittoria in Serie A: in classifica sale a quota 5 punti, al dodicesimo posto. Grandi rimpianti per i liguri, che restano fermi a 4 lunghezze.

LA GARA

La Juve parte determinata ma lo Spezia è ben messo in campo ed è difficile per i bianconeri trovare varchi. De Ligt e Kean si rendono pericolosi sugli sviluppi di calci piazzati, al 24′ McKennie ha una buona chance ma spreca davanti a Zoet. 

Al 28′ gli ospiti sbloccano la gara con un’azione semplice quanto efficace: lancio di Bonucci, Rabiot fa da sponda per Kean che dal limite con il destro porta avanti i suoi. Il vantaggio dura però solo pochi minuti: al 33′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Gyasi si inventa un magico destro a giro su cui Szczesny non può nulla.

Nuovamente rimontata, la Juve accusa il colpo, mentre i tifosi al Picco si scatenano. Nel finale di tempo Dybala ha due occasioni ma è impreciso.

Ripresa, Allegri opera subito due cambi inserendo Alex Sandro e Locatelli per De Sciglio e Bentancur. Al 49′ i torinesi sono però fulminati dallo splendido contropiede che porta al 2-1 spezzino: il giovanissimo Antiste, sfruttando un errore nel fuorigioco della difesa bianconera, batte per la seconda volta Szczesny con un tiro sporcato da Bonucci.

Esplode il Picco, ma la Juve ha finalmente una reazione d’orgoglio: Chiesa, Kean, Dybala e Bonucci si avvicinano al pareggio. A metà secondo tempo il momento decisivo: al 65′ Bonucci salva sulla linea il tiro a botta sicura di Antiste, due minuti dopo la Juve pareggia con una prodezza di Federico Chiesa.

L’Azzurro con una grande giocata personale salta Nikolau e poi batte Zoet in uscita. La Juve schiaccia lo Spezia e al 72′ arriva il tris e la rete del sorpasso: De Ligt su corner di Dybala supera da pochi passi Zoet.

Squadre stanche nel finale, la Juve rischia all’85’ quando Szczesny è costretto ad una grande parata sulla conclusione di Maggiore. Al triplice fischio mani al cielo per gli uomini di Allegri che ottengono la prima, sudatissima vittoria in campionato.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...