Virgilio Sport

Pagelle Cagliari-Torino 1-2: Linetty e Ricci al Top, Juric batte Ranieri

I granata vincono in Sardegna nel giorno dedicato alla memoria di Gigi Riva, superando la squadra di Ranieri grazie alle reti di Zapata e Ricci. Vano il gol di Viola

Pubblicato:

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

Il Torino di Ivan Juric espugna la “Unipol-Arena” di Cagliari, battendo la squadra allenata dal Claudio Ranieri grazie alle reti di Duvan Zapata e Manuel Ricci, che rendono vana la reazione dei sardi. Qui di seguito le pagelle e i voti che hanno meritato i calciatori protagonisti in Sardegna, fra top e flop di Cagliari-Torino.

Cagliari-Torino, la chiave della partita

La qualità della squadra di Ivan Juric. Il Toro mette subito le cose in chiaro, trovando la via della rete con Zapata e Ricci, che consentono ai granata di vivere la ripresa con un pizzico di leggerezza. Pressione sugli ospiti a causa del gol di Nicolas Viola, ma non basta ai sardi, costretti a lottare per non retrocedere. Piemontesi che possono ancora credere ad un piazzamento europeo.

Rivivi tutte le emozioni di Cagliari-Torino

Le Pagelle del Torino

  • Milinkovic-Savic voto 6,5: Ordinaria amministrazione per il serbo, chiamato ad intervenire in uscita alta, sui tanti traversoni dei padroni di casa. Attento su Petagna nella ripresa, incolpevole sul sinistro a giro di Viola.
  • Tameze voto 6: Torna ad interpretare il ruolo di braccetto destro, mettendo in vetrina diligenza ed esperienza. Sempre al posto giusto al momento giusto.
  • Buongiorno voto 7: Vince il corpo a corpo con Petagna, senza perdere un duello con il diretto avversario. Uno dei migliori difensori della nostra Serie A.
  • Rodriguez voto 6: Soffre la pressione del Cagliari nel secondo tempo, ma tiene botta e porta a casa una prestazione solida.
  • Bellanova voto 7: Spinge come un forsennato sulla corsia destra, servendo l’assist dello 0-1 per Zapata e andando vicino alla gioia personale nella seconda frazione di gioco; dall’87’ Vojvoda s.v.
  • Ricci voto 6,5: Decisivo all’alba dell’intervallo, finalizzando il passaggio vincente di Lazaro. Permette ai granata ad interpretare la ripresa con maggiore serenità; dal 62′ Gineitis voto 6: Va vicino al gol su calcio piazzato, poi interpreta con intelligenza il ruolo affidatogli da Juric. In crescita.
  • Linetty voto 6,5: Mente e braccio del Toro, risulta indispensabile per la compagine granata. Tanto utile quanto efficace.
  • Lazaro voto 6,5: Assist per lui, che continua a fare la voce grossa sulla corsia di competenza. Bravo a dare ampiezza e a rispettare i compiti difensivi del trainer croato.
  • Vlasic voto 6,5: Momento di forma straordinario, con tante giocate di qualità e sprazzi di grande calcio. Filtranti e invenzioni incredibili, per uno dei fedelissimi di Juric.
  • Zapata voto 6,5: Lotta come un leone tra i centrali difensivi del Cagliari, punendo Scuffet e sbloccando il risultato nella prima frazione; Pellegri voto 6: Entra e segna, ma gli viene annullato un gol nel finale. Avrebbe chiuso la partita.
  • Sanabria voto 6: Tanto lavoro sporco per l’ex Genoa, che prova a duettare con il compagno di reparto. Poche occasioni in zona gol; dal 78′ Sazonov voto 6,5: Decisivo nei pressi della porta di Milinkovic-Savic.

Top e Flop del Cagliari

TOP

  • Scuffet voto 6,5: Imperfetto sul gol di Ricci, ma tiene a galla il Cagliari in più di una circostanza, rispondendo presente sui tanti tentativi dei granata.
  • Dossena voto 6,5: Attento in fase di copertura, preciso quando si tratta di impostare. Partecipa alla manovra offensiva, andando vicino al gol su palla inattiva.
  • Viola voto 6: Svaria su tutto il fronte offensivo, cercando di orchestrare l’azione sarda con qualità, con un sinistro che non ha nulla da invidiare alle big del nostro campionato.

FLOP

  • Pavoletti voto 5: Fatica ad incidere nell’arco dei 90 minuti, non trovando gli spazi necessari all’interno dei 16 metri torinesi.
  • Jankto voto 5,5: Volitivo, ma poco incisivo in zona gol. Crea tante situazioni interessanti, ma non punisce Milinkovic-Savic.
  • Azzi voto 5,5: L’esterno mancino rossoblù prova a fare il suo, ma senza particolare successo. Spinge tanto sull’out di competenza, ma non riesce a trovare i riferimenti avanzati del Cagliari.

Il Tabellino di Cagliari-Torino

CAGLIARI (3-4-2-1): Scuffet; Hatzidiakos (dal 46′ Viola), Wieteska, Dossena, Zappa, Makombou, Sulemana, Azzi (dal 70′ Augello); Nandez (dal 70′ Lapadula), Jankto (dal 46′ Pavoletti); Petagna. All. C. Ranieri.

A disposizione: Radunovic, Aresti, Deiola, Obert, Desogus, Di Pardo.

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova (dal 87′ Vojvoda), Ricci (dal 62′ Gineitis), Linetty, Lazaro; Vlasic; Sanabria (dal 78′ Sazonov), Zapata (dal 87′ Pellegri). All. I. Juric.

A disposizione: Gemello, Popa, Zima, Sazonov, Vojvoda, Muntu, Bianay Balcot, Ciammaglichella, Savva, Gineitis, Njie, Pellegri.

Marcatori: Zapata 23′, Ricci 45+3′, Viola 77′.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...