Virgilio Sport

Polveriera Inter: Inzaghi preferì Correa a Dybala, ma i tifosi hanno un sospetto

Un retroscena riporta la volontà di Inzaghi di tenere Correa bloccando l'arrivo di Dybala: i tifosi hanno un sospetto sul tempismo di questa indiscrezione

22-09-2022 12:04

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

Simone Inzaghi non deve solo preoccuparsi della sua posizione in bilico sulla panchina dell’Inter, ma anche per il fatto che certi acquisti da lui spinti non stanno dando i risultati sperati. Parliamo di Joaquín Correa, eredità della gestione del tecnico ai tempi della Lazio e che l’allenatore di Piacenza ha voluto portare con sé all’interno della squadra neroazzurra, con un prestito oneroso di 5 milioni più obbligo di riscatto fissato a 25 milioni nell’estate del 2021.

Il rendimento non eccelso di Correa

Nella stagione 2021-2022 il Tucu ha messo a referto 36 presenze e 6 reti, al netto però degli infortuni: ben quattro (contusione all’anca, un problema muscolare, un infortunio alla coscia e poi al bicipite femorale), per un totale complessivo di 79 giorni lontano dal campo dal gioco, se sommiamo tutti i problemi fisici subiti. In questo avvio di campionato, invece, Correa ha segnato due gol – contro la Cremonese e contro lo Spezia – ma per il resto sono mancate le prestazioni che ci si aspettava dall’argentino: emblematico il gol mangiato contro il Bayern Monaco nella prima partita della stagione in Champions League, con l’attaccante che manca goffamente la porta difesa da Neuer, scatenando i fischi e le critiche dei tifosi.

Inzaghi bloccò l’arrivo di Dybala all’Inter?

Tutto questo ricade anche sulle spalle di Inzaghi, principale sponsor di Correa, con il giocatore che tra l’altro soffre la concorrenza di Lukaku, prossimo al ritorno in campo con la maglia neroazzurra (e pure Dzeko sta proiettando la sua ombra sull’argentino). Nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport viene riportato un retroscena particolare ove Inzaghi ha voluto fare muro sul proprio pupillo, tanto da impedire l’arrivo all’Inter di Paulo Dybala, che come rivela il quotidiano aveva già un piede nella squadra di Milano. “L’accordo andava solo limato – si legge nella Gazzetta – . Poi è arrivato Lukaku, ed è storia. Ma non è tutto. Perché anche dopo l’arrivo del belga c’è stata la possibilità di portare ad Appiano la Joya” Per far ciò bisognava cedere, oltre a Sanchez, anche un altro giocatore, e quindi il candidato più spendibile era proprio Correa. Inzaghi però ha morso il freno, fidandosi delle informazioni giunte in suo possesso sul fatto che le condizioni di Dybala non erano al massimo. Ed il resto lo conosciamo: l’argentino che si accasa alla Roma e sta dando il meglio di sé, ed il connazionale rimasto all’Inter che invece sta deludendo.

Ma i tifosi hanno un sospetto, e che riguarda la dirigenza dell’Inter

Inevitabili le reazioni sul web. Chi fa notare ad esempio che le condizioni fisiche dello stesso Correa fossero non certo eccellenti, ma c’è anche chi pensa che questa sia una velina fatta passare dalla dirigenza per giustificare l’esonero del mister (M’Vila’s Academy twitta: “Fatta uscire la velina su Correa per giustificare l’esonero del mister. Insegnami tutto Beppe [Marotta]”): ovviamente queste sono solo supposizioni del vox populi, e dalle quali prendiamo le distanze. Ma alcuni però non giudicano plausibili le indiscrezioni della Gazzetta. Mattia, ad esempio, scrive: “Quindi Inzaghi ha rifiutato Dybala nonostante le offerte per Correa dalla Premier. Sicuramente, qualcuno dica alla Gazzetta che c’è differenza tra offerte e semplice interesse”.

Nicolò Cioci è polemico, ma non contro il tecnico: “Quindi Marotta (MAROTTA) chiede a Simone Inzaghi se prendere Dybala o tenere Correa. Dai, queste continue bordate all’allenatore mi stanno facendo arrabbiare e non poco. Ridicoli”. Sabry è dello stesso avviso, aggiungendo il caso Gosens (altro acquisto non foriero di grandi soddisfazioni, che secondo la Gazzetta è stato spinto dallo stesso Inzaghi al posto di Kostic): “Con le notizie che stanno uscendo su Inzaghi é palese lo abbiano mollato. Tutto é ora colpa sua, Gosens, Correa, mancato arrivo di Dybala…. Marotta e Ausilio stanno seminando tempesta. Strano eh. Paga sempre uno, e il colpevole é già designato”. E Duca Andrea: “Seriamente, al di là di meme e scemenze, oggi mi pare un ambiente Inter assolutamente non compatto. Oggi stanno uscendo tutte le sputt****e verso Inzaghi (Dybala, Correa, Gosens) e mi pare un articolo chiaramente pilotato”. Infine, Norbe: “Correa probabilmente lo ha voluto lui ma cosa c’entra Dybala, che si è liberato l’anno dopo? In ogni caso questi sono articoli di fine regno, Inzaghi salta”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...