Virgilio Sport

Premier League: saturday night fever tra United e Everton

Tra le gare del sabato, spicca il big match tra Solskjaer e Ancelotti

Pubblicato:

Premier League: saturday night fever tra United e Everton Fonte: Getty Images

Il 22° turno di Premier League si apre sabato alle 13.30 con Aston Villa-Arsenal. L’Aston Villa ha perso quattro delle ultime sei partite di Premier League (due vittorie), tante sconfitte quante nelle precedenti 18 nella competizione (10V, 4N). I “gunners” invece hanno perso l’ultima partita di campionato contro i Wolves, ponendo fine a una striscia di sette gare di imbattibilità (5V, 2N). L’ultima volta in cui ha perso due partite di fila di campionato è stata a novembre/dicembre, una serie di tre iniziata proprio con la sconfitta contro i Wolves. I “Villans” hanno subito in media 1,6 gol per partita casalinga di Premier League in questa stagione (14 gol in 9 partite), in contrasto con la forma in trasferta che ha portato a una media di soli 0,9 gol a partita (10 in 11). Dalla prima partita di Mikel Arteta alla guida dell’Arsenal nel dicembre 2019, i Gunners hanno ricevuto più cartellini rossi in Premier League di qualsiasi altra squadra (nove). 

Tre dei sette confronti in Premier League tra Burnley e Brighton sono terminati senza reti, compresa la gara d’andata di questo campionato. Tra le sfide disputate almeno cinque volte, nessuna ha una percentuale di 0-0 più alta di questa (43%, come Leicester-Wolves e Brighton-Newcastle). Il Burnley deve evitare la terza sconfitta consecutiva in Premier League per la prima volta da ottobre; i Clarets sono la squadra che non ha trovato il gol in più partite in questo campionato (12). Il Brighton ha vinto tre delle ultime quattro partite di Premier League (1N), raccogliendo tanti successi quanti ne aveva conquistati nelle 23 gare precedenti nella competizione. I Seagulls potrebbero vincere tre partite di fila in campionato per la prima volta da ottobre 2018 e per la prima volta nel massimo campionato hanno ottenuto quattro clean sheet consecutivi.

Precedenti favorevoli al Newcastle che ha perso solo una delle ultime 15 partite casalinghe in Premier League contro il Southampton (11V, 3N), vincendo tutte le ultime tre di fila. Gli ospiti arrivano dal pesante ko contro lo United: la sconfitta per 0-9 contro il Manchester United è stata solo la terza volta in cui una squadra ha perso con almeno nove gol di scarto in Premier League, e in due occasioni sono stati protagonisti i Saints – Man Utd-Ipswich 9-0 (1995) e SouthamptonLeicester 0-9 (2019). tra l’altro il Southampton non perde cinque partite consecutive di campionato da settembre 1998 con Dave Jones in panchina; l’attuale striscia di quattro sconfitte di fila è la più lunga nella carriera da allenatore di Ralph Hasenhüttl.

Il Fulham ha perso le ultime tre partite di Premier League contro il West Ham, l’ultima volta con quattro sconfitte di fila è stata tra gennaio 2008 e gennaio 2009. Gli “Hammers” invece hanno vinto più partite di Premier League solo contro Southampton (18) e Spurs (15) di quante ne abbia vinte contro il Fulham (14), nonostante abbia affrontato gli avversari di giornata solo 23 volte. La percentuale di vittorie del 61% contro i Cottagers è la propria percentuale migliore contro una squadra affrontata più di cinque volte in Premier League. Il West Ham ha vinto il suo ultimo derby di Londra in trasferta in Premier League (3-2 contro il Crystal Palace), terminando una serie di sei senza vittorie (1N, 5P). 

Alle ore 21.00 il big match del sabato di Premier tra United e Everton. I “Red Devils” hanno perso una delle ultime 27 partite casalinghe di Premier League contro l’Everton (20V, 6N), una sconfitta per 1-0 nel 2013/14 con David Moyes alla guida. L’unica vittoria dell’Everton nelle ultime 11 partite di Premier League contro il Manchester United è stata una vittoria per 4-0 a Goodison Park nell’aprile 2019, con Marco Silva in panchina (4N, 6P).  Dopo una serie di sei partite in Premier League senza vittorie a Old Trafford, il Manchester United ha vinto cinque delle ultime sette partite casalinghe nella competizione (1N, 1P), segnando 20 gol e subendone solo cinque. Dall’altra parte, l’Everton potrebbe vincere cinque trasferte consecutive in campionato per la prima volta dall’aprile 1970 con Harry Catterick alla guida, nella stagione in cui ha vinto il settimo titolo nella massima serie. 

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...