,,
Virgilio Sport

Primo giorno di Kostic alla Juventus: è pronto per un posto da titolare

Prima le visite mediche, poi la firma sul contratto e il primo saluto ai suoi nuovi tifosi: Allegri non vede l'ora di schierarlo già contro il Sassuolo.

11-08-2022 23:54

Filip Kostic ha vissuto la sua prima giornata da calciatore della Juventus. Il 29enne serbo è arrivato stamattina a Torino recandosi al J Medical per effettuare le visite mediche, per poi apporre la firma sul contratto e salutare i suoi nuovi tifosi, quindi i bianconeri hanno depositato in lega il suo contratto, che scadrà fino al 30 giugno 2025 e che prevede un ingaggio annuo di 3,5 milioni di euro.

Kostic: 17 milioni più bonus e triennale da 3,5 milioni l’anno

La trattativa con l’ormai ex squadra di Kostic, l’Eintracht Francoforte, si è definita piuttosto in fretta alla cifra di 17 milioni bonus compresi, ma poi una serie di dettagli burocratici avevano ritardato l’arrivo sulla sponda bianconera del Po del calciatore. Tuttavia l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, che proprio oggi ha compiuto 55 anni, ha potuto festeggiare con l’arrivo di un altro elemento di peso, a maggior ragione perché è fermamente intenzionato a schierarlo già lunedì prossimo contro il Sassuolo per la prima di campionato.

Juventus: Allegri non vede l’ora di schierare Kostic

Infatti Federico Chiesa deve ancora trovare la miglior forma dopo l’infortunio, mentre Juan Cuadrado è reduce da una gastroenterite, per cui non ha ancora i minuti giusti nelle gambe. Sicuramente Kostic ha tutt’altra condizione, visto che ha giocato una partita di Bundesliga e una di Coppa di Germania. Con lui in campo, Allegri ha vari moduli tattici in cui provarlo da esterno sinistro: con la difesa a tre, col 4-4-2 e col 4-2-3-1, con Di Maria dietro a Vlahovic.

Il commovente saluto di Kostic all’Eintracht

Ecco il saluto di Kostic sui social ai suoi ormai ex tifosi dell’Eintracht.

“GRAZIE Eintracht per aver creduto in me quando nessun altro lo ha fatto! Vorrei ringraziare di cuore il club, tutte le persone meravigliose che vi lavorano, i compagni di squadra, gli allenatori, la dirigenza, i tifosi e tutta la città per aver reso il mio soggiorno a Francoforte indimenticabile. Tifosi dell’Eintracht, grazie per averci supportato in ogni partita. Abbiamo dato tutto per i colori dell’Eintracht Francoforte, voi in tribuna e noi in campo. Insieme siamo riusciti a scrivere la storia del club vincendo l’Europa League. Grazie per tutto l’amore e il supporto che mi avete dato. Non ce l’avremmo fatta senza di voi. Vi porterò nel mio cuore per sempre. Il vostro Filip Kostic”.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...