Virgilio Sport

Ravezzani trova tutti i difetti del Milan: sui social è polemica

Il giornalista su Twitter parla del mercato dei rossoneri e delle ambizioni per la prossima stagione

03-10-2020 08:36

Ravezzani trova tutti i difetti del Milan: sui social è polemica Fonte: Getty Images

Niente voli pindarici. Fabio Ravezzani prova a tenere tutti con i piedi per terra in casa Milan. La lunghissima striscia di risultati positivi che la squadra di Pioli è riuscita a mettere insieme dalla fine dello scorso campionato all’inizio di quello attuale, ha galvanizzato i tifosi che dopo aver centrato la qualificazione in Europa League, ora sperano nel salto successivo.

Il mercato rossonero è stato molto equilibrato con pochi colpi un entrata, puntando principalmente sui giovani. Una scelta apprezzata ma che comporta i suoi rischi soprattutto sul breve termine come suggerisce anche il giornalista Fabio Ravezzani che su Twitter prova a riportare la calma in casa milanista.

Il giornalista infatti parla delle reali ambizioni che devono avere Ibra e compagni: “A me sembra che il Milan abbia ecceduto con i ventenni. Leao e Saelemaekers prima. Poi Tonali, Diaz, Hauge e ora Dalot. Magari sono profili ottimi per il futuro. Ma dopo questo mercato sarebbe corretto dire che l’obiettivo massimo è quinto-sesto posto. Di più sarebbe miracolo”.

La reazione dei social

E sui social si è scatenato un vero e proprio dibattito tra i tifosi milanisti. Molti concordano con le parole di Ravezzani, altri invece lo accusano di avere una mentalità molto ristretta come Il Genio che scrive: “Ancora siamo al livello di giudicare un giocatore dall’età. La catastrofe del nostro calcio passa da questo tipo di visioni da bar. Allucinante”.

Opinione condivisa anche da TLK, che sostiene che la scelta del Milan di puntare sui giovani sia da applaudire rispetto a quella di altre società: “Di fronte a squadre imbottite di calciatore over 27 con ingaggi milionari e allenatori che hanno un solo scema fisso e squadre dove comprano a casa senza sapere cosa vogliono mettere in campo allenatori acclamatissimi alla prima esperienza, a me sembra un buon progetto”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...