Virgilio Sport

Razzismo, Balotelli ridimensiona il problema nel calcio: bufera sul web

L’attaccante dell’Adana difende gli italiani (“non sono razzisti”) e spiega che le offese rivolte ai calciatori neri equivalgono a qualunque altro tipo di insulto 

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Mario Balotelli prende posizione sulla questione razzismo nel calcio e, come spesso gli capita, le sue parole fanno discutere: l’ex attaccante di Inter e Milan, oggi in Turchia all’Adana, accusa alcuni calciatori neri di utilizzare il razzismo come scusa.

Balotelli e il razzismo nel calcio

“Alcuni neri mi sono ostili perché usano il razzismo come scusa”. Così Mario Balotelli in un’intervista concessa a So Foot entra a gamba tesa sul tema del razzismo nel mondo del calcio e in particolare della Serie A, ripetutamente palcoscenico di episodi di razzismo vero o presunto: basti pensare al caso AcerbiJuan Jesus o agli insulti piovuti su McKennie durante Juventus-Lazio di Coppa Italia.

Per Balotelli gli italiani non sono razzisti

“Il razzismo non è ovunque. Gli italiani non sono razzisti”, continua Balotelli difendendo dunque i suoi connazionali e provando a spiegare perché negli stadi italiani negli ultimi anni si sono contati numerosi episodi di razzismo. “Semplicemente emigravano sempre e impiegavano più tempo degli altri ad abituarsi all’immigrazione. La verità è che non erano abituati a vedere persone come me”.

Balotelli e il razzismo negli stadi

Secondo Balotelli chi pronuncia insulti razzisti allo stadio non è un vero razzista, ma tenta di insultare un avversario. ”Il problema è che dire e fare cose razziste negli stadi è sempre stato consentito. Ma una cosa vi garantisco: non tutti quelli che dicono certe cose negli stadi le direbbero per strada, nella vita reale – ha concluso Balotelli -. Ne sono sicuro al 100%. Quindi, ho difficoltà a dirmi che queste persone sono razziste. Lo fanno per darmi fastidio, come se dicessero ‘figlio di…’. Dovrebbero capire che il razzismo non è un insulto. È molto più di questo”.

Le reazioni dei tifosi alle parole di Balotelli sul razzismo

Naturalmente le parole di Balotelli hanno generato numerose reazioni sui social network. “Neanche parlando di razzismo Balotelli ne azzecca una…”, commenta Frav su X. “Balotelli perché non fai i nomi di questi neri che usano il razzismo come scusa?”, domanda Marius88. “Un episodio a settimana ma la serie A non è razzista, Balotelli non è aggiornato”, la chiosa di Valerian.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...