,,
Virgilio Sport SPORT

Razzismo in Rangers-Slavia Praga: Kúdela squalificato per 10 giornate

Dopo gli episodi avvenuti durante la partita di Europa League la Uefa ha squalificato il difensore ceco per dieci giornate e Kamara per tre.

Quasi un mese dopo l’accaduto, l’Uefa si è pronunciata sulla questione di razzismo sollevata dalla partita di Europa League tra Rangers e Slavia Praga.

Il giocatore dei Rangers Glen Kamara aveva raccontato di aver subìto una pesante offesa razziale durante la partita (“Kúdela mi ha detto nell’orecchio ‘maledetta scimmia'” ). Da lì era poi nato un parapiglia, con lo stesso Kamara furioso verso Ondrej Kúdela.

I due giocatori sono stati adesso squalificati; mano pesante ovviamente verso Kúdela, dopo aver accertato l’insulto razzista: “A seguito di un’indagine condotta dall’UEFA in merito agli incidenti verificatisi durante la partita di ritorno degli ottavi di finale di UEFA Europa League 2020/21 tra Rangers FC e SK Slavia Praha il 18 marzo 2021, e il successivo procedimento aperto contro Mr. Ondřej Kúdela e il signor Glen Kamara, l’Organo Disciplinare, Etico e di Controllo UEFA hanno preso le seguenti decisioni:

– Sospensione del giocatore dell’SK Slavia Praha, Ondřej Kúdela, per le prossime dieci (10) partite di competizioni UEFA per club per le quali sarebbe altrimenti idoneo a giocare, per comportamento razzista, che include la sospensione provvisoria di una partita scontata dal giocatore durante la partita di andata dei quarti di finale di UEFA Europa League 2020/21 dell’SK Slavia Praha contro l’Arsenal FC l’8 aprile 2021.

– Sospensione del giocatore dei Rangers FC, Glen Kamara, per tre (3) partite di competizioni UEFA per club per le quali sarebbe altrimenti idoneo a giocare, per aver aggredito un altro giocatore”.

OMNISPORT | 14-04-2021 17:30

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...