Virgilio Sport

Quante star alla gara in memoria di Vialli: quando si gioca e chi partecipa

Da Terry a Zamorano, da Materazzi a Candela: tante stelle al Granillo per “The Legend Gianluca Vialli”, gara di solidarietà che si giocherà a Reggio

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Una parata di stelle in memoria di Gianluca Vialli. Domenica 10 settembre, alle 21:00, allo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria andrà in scena “The Legend Gianluca Vialli”, una partita per rendere omaggio al campione di Cremona scomparso lo scorso 6 gennaio all’età di 58 anni a causa di un tumore al pancreas. Calcio e solidarietà: già, perché il ricavato della vendita dei biglietti sarà destinato a “We Aut”, struttura specializzata nell’assistenza ai bambini autistici.

The Legend Gianluca Vialli: le due squadre in campo

La Nazionale Azzurri di Alessandro Arena, che si avvarrà della collaborazione dell’agente e consulente delle figure sportive Nicola Elia Alvaro, sfiderà il Dream Team “The Wine Of The Champions” di Fabio Cordella nel tempio della Reggina. E sarà un evento da non perdere, perché tantissimi ex calciatori (e non solo), amici e sostenitori di Vialli, hanno già dato la propria adesione: tutti in campo per Gianluca, nel segno della solidarietà. L’evento si avvale del Patrocinio del Comune di Reggio Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria e della Regione Calabria.

Parata di stelle per Vialli: ecco chi parteciperà

Il Granillo ospiterà tantissimi nomi illustri del calcio recente. Ecco la lista di chi ha già confermato la propria presenza al “The Legend Gianluca Vialli”: la bandiera del Chelsea John Terry, Ivan Zamorano, Zé Maria, Marco Materazzi, Cafù, Vincent Candela, Ernesto Chevanton, Vincenzo Iaquinta, Marcio Amoroso, Amauri, Julio Cesar, Kelvin Kuranyi, Marek Jankulosky, Tommaso Rocchi, Giuseppe Sculli, Simone Pepe, Giacomo Tedesco, Emiliano Bonazzoli, Jorge Vargas, Francesco Cozza, Fausto Pizzi, Benny Carbone, Sebastien Frey, Diego Lugano, Francesco Colonnese, Cristian Terlizzi. Non solo ex calciatori: ci saranno anche Andrea Damante, il campione olimpico Luigi Busà e Pierluigi Pardo.

Il vuoto incolmabile lasciato da Vialli

Il 9 luglio l’ex attaccante di Sampdoria, Juventus e Chelsea avrebbe compiuto 59 anni. Ha combattuto per anni come un leone, più d’un leone, contro quel mostro chiamato cancro, diventando simbolo di lotta e coraggio. È caduto, si è rialzato, è tornato e ha vinto l’Europeo con l’Italia al fianco dell’amico di sempre Mancini; poi, alla fine, è stato costretto ad arrendersi al peggiore dei mali. Sempre con garbo. Dignità. E col sorriso sulle labbra. Quel sorriso che rimarrà in eterno scolpito nella memoria di chi lo ha amata e continuerà ad amarlo.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...