,,
Virgilio Sport SPORT

Regina Baresi, l'annuncio inaspettato della capitana dell'Inter

La capitana dell'Inter, Regina Baresi, ha pubblicato su Instagram un video in cui comunicata il suo addio al calcio

“Caro calcio….

Il blu e il nero saranno sempre i miei colori, il calcio sarà sempre la mia vita e l’Inter sarà sempre casa mia”.

Con questa introduzione, scarna e quasi sintetica, Regina Baresi ha comunicato in via ufficiale attraverso Instagram la sua decisione di interrompere la carriera a neanche 30 anni, di cui tanti – forse troppi se è giunta a questa valutazione – trascorsi con le scarpe con i tacchetti, una divisa e la polvere dei campi.

La carriera di Regina Baresi

E’ Regina, quella bambina che corre e insegue un pallone che si vede nel video quando sembra ancora incerta nei movimenti ed è ancora lei con le prime divise, quando attraverso il campo, salta e dribbla le avversarie in una danza quasi incessante fino all’esplosione della gioia, di quel semplice ma atteso risultato, che smuove il tabellone quando il pallone si insacca in rete.

Ed è già adulta, consapevole e concentrata, quando la sua tecnica si è perfezionata che la maglia dell’Inter Women la rende protagonista di un sogno coltivato con la fatica, anche di portare un cognome che accompagna aspettative pari se non superiori a due carriere esemplari e quasi inarrivabili, come quelle di suo padre Beppe e di suo zio Franco. Due miti assoluti del calcio.

Le dichiarazioni di Regina Baresi a Inter Tv

Molto toccanti e sentite, le parole che Regina ha affidato a Inter Tv, con le quali ha salutato i suoi estimatori:

“Un po’ di anni li ho giocati, sono soddisfatta della mia carriera. Gli ultimi due anni belli ma non facilissimi e allora ho pensato a un futuro diverso dal calcio giocato. Sarà una vita completamente diversa, non mi mancherà allenarmi perché continuerò a farlo, ma mi mancherà la condivisione dello spogliatoio. Sono stata 17 anni in questa squadra, mi mancherà la quotidianità. Non ho mai pensato di cambiare maglia, nessuno mi ha obbligato a rimanere all’Inter. Felice di non avere mai cambiato, spero di aver lasciato qualcosa a questa squadra. Ricordo? L’anno in cui siamo saliti in Serie A e abbiamo festeggiato a San Siro, esperienza indimenticabile. Siamo state fortunate, non abbiamo mai creato problemi all’interno del gruppo, siamo sempre state unite. Il calcio femminile ha avuto un cambio enorme, ora c’è grande organizzazione e professionalità. Ora c’è grande visibilità. Col calcio rapporto intenso e sincero, tutto quello che ho dato mi è sempre tornato indietro. È una passione che non finirà mai. Amo il calcio e l’Inter. Futuro? Per ora ho dei progetti importanti, il calcio è sempre stata la mia vita, mi piacerebbe continuare a rimanere in questo mondo. Consiglio a chi inizia? Mai dare nulla per scontato, non fatevi mai fermare dai pregiudizi”.

La fine della sua carriera sportiva con la maglia dell’Inter Women

Interrompe così, con i frammenti di una vita vissuta con lo slancio di chi sa buttare la palla in avanti, la sua carriera: Regina Baresi ha costruito la sua professione quando giocare a calcio non era e forse non è ancora considerata tale, per una donna. Ha esternato opinioni, preso posizioni e manifestato dissenso, quando è stato il momento che riteneva andasse fatto. Ha anche dimostrato, nel tempio del calcio televisivo, ovvero La Domenica Sportiva di saper maneggiare le parole con l’equilibrio di chi sa, perché conosce le dinamiche e che cosa c’è dentro ogni giocatrice.

Adesso che è finita anche questa stagione, Regina raccoglie i pensieri, li riordina e metterà insieme quel che sarà, dalla prossima giornata.

VIRGILIO SPORT | 04-06-2021 14:35

Regina Baresi, l'annuncio inaspettato della capitana dell'Inter Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...