,,
Virgilio Sport SPORT

Zlatan Ibrahimovic è tornato, il Milan affonda la Lazio

I rossoneri hanno superato per 2-0 i biancocelesti a San Siro.

12-09-2021 20:02

Tre vittorie su tre per il Milan di Stefano Pioli, che scavalca agevolmente l’ostacolo Lazio e raggiunge il Napoli in testa alla classifica di Serie A con 9 punti.  A San Siro nel posticipo delle 18 i rossoneri regolano per 2-0 i biancocelesti grazie alle reti di Leao e di Ibrahimovic, che bagna con un gol l’esordio stagionale.

Gli uomini di Sarri (espulso nel finale) non brillano e restano fermi a quota 6 punti in classifica. Unica nota negativa per il Diavolo, l’infortunio muscolare capitato al neo acquisto Bakayoko, costretto ad uscire per Bennacer.

LA GARA

Un buon Milan tiene il pallino del gioco e fa la partita contro la Lazio a San Siro. La squadra di Sarri ha un approccio troppo timido, e i rossoneri creano una serie di occasioni nei primi minuti con Leao e Calabria. Dopo la mezz’ora gli ospiti crescono, ma non riescono a pungere davanti. Al 45′ il Diavolo trova la rete del vantaggio: Leao salta Lucas Leiva, e dopo uno scambio veloce in area con Rebic trafigge Reina.

I capitolini barcollano e allo scadere rischiano di subire il raddoppio: Chiffi assegna un rigore per fallo di Immobile su Kessie, dal dischetto l’ivoriano sbaglia colpendo la traversa.

Nella ripresa la Lazio cerca di prendere l’iniziativa ma è poco efficace nella trequarti rossonera. Pioli al 60′ fa esordire Ibrahimovic, dentro per Leao, e lo svedese va a segno appena 7′ dopo: la punta di Malmoe, innescata dall’ottimo assist di Rebic, realizza il raddoppio che mette al sicuro i padroni di casa.

Al 73′ subito fuori per infortunio muscolare il neo entrato Bakayoko, dentro Bennacer. Il Milan continua a gestire senza patemi, Ibrahimovic si avvicina al tris al 78′, mettendo di poco a lato un tiro a giro. All’82’ il primo squillo di Immobile trova pronto Maignan, che salva il 2-0. La squadra di Pioli non soffre nel finale e incamera tre punti importanti, oltre al pieno di fiducia in vista della difficile sfida di Champions League contro il Liverpool. Dopo il triplice fischio nervosismo in campo, Sarri espulso per proteste.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...