Virgilio Sport

Rinvio City-Everton riaccende polemica Juve-Napoli

La decisione in Premier di rinviare la sfida tra le squadre di Guardiola e Ancelotti per covid ha scatenato roventi polemiche in Italia

29-12-2020 09:47

La notizia arriva dalla Premier League ma era inevitabile che avesse ripercussioni sull’opinione pubblica in Italia. Ancora Juventus-Napoli, la partita infinita, torna al centro della ribalta, indirettamente dopo che in Inghilterra si è deciso per il rinvio di Manchester City-Everton. Motivo: un cluster di covid che ha colpito la squadra di Guardiola con ben 5 positivi e un possibile, probabile focolaio. Di concerto con la Premier le due società hanno deciso per il rinvio. La cosa ha scatenato e rinfocolato le polemiche in Italia dove si discute ancora sulla decisione del Collegio del Coni di annullare il 3-0 a tavolino, il -1 al Napoli e far giocare la partita.

Rinvio City-Everton, il caso in Premier

Il match tra l’Everton di Ancelotti e la squadra di Guardiola è stato rinviato, come ha comunicato lo stesso City in una nota a causa di un focolaio Covid-19 tra i Citizens dove dagli ultimi tamponi effettuati erano emersi nuovi casi oltre a quelli già registrati nel giorno di Natale. A Gabriel Jesus e Kyle Walker infatti si sono aggiunti altri tre giocatori oltre a due membri dello staff (in totale sono quattro). Il City ha chiesto all’Everton di poter rinviare il match e il club di Ancelotti ha dato parere positivo. E la Premier ha così disposto il rinvio a data da destinarsi. Si è trattato della seconda partita rinviata nel campionato inglese causa Covid-19 dopo Newcastle-Aston Villa di inizio mese.

Rinviata anche Pisa-Frosinone in B

Qualcosa di simile è accaduto anche in Italia, a poche ore di distanza, la Lega Serie B ha teso una mano al Frosinone rinviando il match tra la squadra di Alessandro Nesta e il Pisa, valido per la sedicesima giornata di campionato. Il club ciociaro, alle prese con un focolaio Covid nato all’interno del gruppo, ben 14 positivi tanto da giocare col Pordenone con soli 14 effettivi a referto di cui 3 portieri. L’1-1 portato a casa dal Frosinone aveva già scatenato diverse polemiche con riferimento a Juve-Napoli.

City-Everton come Juve-Napoli, è bufera social

In rete si è subito scatenato il putiferio. Paolo Ziliani ci va subito pesante: “Dopo il 3-0 a tavolino, il -1 al Napoli, Sandulli che si traveste da Dio onnisciente, i tre gradi di giudizio e i tre mesi di liti da cortile, il rinvio di #EvertonCity con un club che viene incontro all’altro e dice okay, non ci sono problemi, sembra un film di fantascienza”.

Tanto da entrare in netta contrapposizione con il giornalista tifoso dell’Inter, Fabrizio Biasin che scrive “In Premier rinviano #EvertonCity (focolaio nel #City) e si scatena il casino… in Italia. Cioè, siamo talmente affamati di polemiche che ci prendiamo volentieri anche quelle degli altri. Straordinari”. Botta e risposta tra i due con Ziliani che scrive: “Scusa Fabrizio, ma due parole sul caso #EvertonCity è importante dirle. La Premier ha 38 giornate come la Serie A, due Coppe, interessi economici ancora più alti eppure l’Everton non aspetterà il City in campo per avere il 3-0, ha detto sì al rinvio. Notare le differenze è utile”. Biasin puntualizza: “Io l’ho sempre vista in questa maniera: – All’epoca il “palazzo” avrebbe dovuto rinviare #JuveNapoli secondo buonsenso (c’erano gli estremi per andare oltre il protocollo). – Una volta “non rinviata”, De Laurentiis si sarebbe dovuto attenere al protocollo. Stop”.

Anche Raffaele Auriemma, noto giornalista pro Napoli sugli schermi di Tiki Taka ha detto la sua in maniera forte lanciando una frecciata alla Juventus: “Il City scopre di avere 5 positivi al Covid poche ore prima della gara con l’Everton e, per paura di un contagio, chiede di rinviare la partita: Everton accetta senza fiatare. Un esempio di come sarebbe stato giusto comportarsi il 4 ottobre”, ha scritto su Twitter.

Di parere opposto il giornalista di Radio 24 Giovanni Capuano: “Numerosi positivi riscontrati oltre ai 4 già scoperti nei giorni scorsi, bolla compromessa e situazione a rischio. Il rinvio di #EvertonManCity deciso dalla Premier League non ha nulla in comune con #JuveNapoli dove i positivi erano 2 e altri non ce n’erano e non ce ne sono stati”.

Rinvio City-Everton riaccende polemica Juve-Napoli

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...