Virgilio Sport

Roland Garros, Sinner dice sì: s'allena con Nishikori e incontra Nadal sul Centrale. Anche Alcaraz a Parigi

Prime sedute sui campi di Bois de Boulogne per Sinner, con uno sparring partner d'eccezione: Nishikori. Per Jannik l'incontro e il saluto con la leggenda Nadal.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

La decisione definitiva è arrivata, un giorno prima del sorteggio del tabellone, in programma alle 14 di giovedì 23 maggio: Jannik Sinner parteciperà al Roland Garros. Lo ha confermato il suo agente, dopo che anche l’ultimo test ha dato esito positivo. Il rosso di San Candido, infatti, ha raggiunto la capitale francese e ha “assaggiato” la terra rossa del Centrale, Court Philippe Chatrier. Dove ha avuto persino modo di salutare e scambiare una parola con Rafa Nadal, il campione che più di tutti ha vinto a Parigi.

Sinner, allenamento doppio con Nishikori

Confortato dall’esito dell’ultima risonanza magnetica, che ha rassicurato anche lo staff, Sinner ha testato sul campo le sue condizioni e ha confermato con sollievo di non avvertire dolore all’anca. Intenso e positivo l’allenamento per Jannik, aiutato da uno sparring partner d’eccezione: Kei Nishikori. Una speciale sessione d’allenamento da replicare anche nella mattinata di giovedì, funzionale alla partecipazione allo Slam parigino. Una partecipazione, ormai, non più in dubbio. Dall’organizzazione hanno postato l’arrivo di Sinner al centro di Bois de Boulogne, sorridente più che mai. E soprattutto, il primo, seguitissimo allenamento sul campo.

Sinner incontra Nadal al Philippe Chatrier

Anche Rafa Nadal sta intensificando la preparazione prima dell’inizio di quella che dovrebbe – ma il condizionale è d’obbligo – essere la sua “last dance” sulla terra parigina. Per il maiorchino una lunga e prolungata sessione d’allenamento con un’altra vecchia volpe del circuito, lo svizzero Stan Wawrinka. Quasi una partita vera, più che una partitella, tra i due esperti campioni. E anche un incontro fortuito. Rafa s’è imbattuto proprio in Jannik Sinner, che ha avuto modo di salutare con affetto. Tra i due c’è grande stima, Jannik nutre nei confronti dello spagnolo un rispetto sincero.

Anche Alcaraz a Parigi: il ritorno di Carlitos

E a proposito di spagnoli, anche Carlos Alcaraz ha raggiunto Parigi. Lo spagnolo, dopo i dolorosi forfait di aprile e maggio a causa dei problemi all’avambraccio destro, è apparso a sua volta sorridente e sereno. In classifica è scivolato parecchio e, comunque vadano le cose, il murciano sa già che non potrà riaccomodarsi sul tetto del mondo al termine del torneo. Ma il Roland Garros potrebbe dargli le risposte che cerca, sotto il profilo della tenuta fisica e della capacità di tenere il campo per tre set contro ogni avversario. Insomma, un po’ come Sinner, che però la posizione numero 1 può conquistarla, eccome.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...