Virgilio Sport

Roland Garros, troppo Alcaraz per Musetti e non solo. Vince Ruud e ai quarti ci sarà la rivincita di Roma contro Rune

Nulla da fare per Lorenzo Musetti nel suo ottavo di finale di Roland Garros contro Carlos Alcaraz. Il giorno dopo la sconfitta esta addosso la delusione, ma solo per un tabellone "ingeneroso"

05-06-2023 21:11

Nulla da fare per Lorenzo Musetti nel suo ottavo di finale contro Carlos Alcaraz. Il giorno dopo la sconfitta esta addosso la delusione non tanto per aver potuto pretendere qualcosa di più (praticamente impossibile visto l’andamento del match), più che altro per la sorte avversa del tabellone in relazione all’ottimo momento vissuto fino alla vigilia da parte del tennista carrarino classe 2002, che prima di incontrare il numero uno al mondo aveva avuto un percorso praticamente netto in questo Roland Garros, nove set vinti e zero persi.

Ciclone Alcaraz, troppo per Musetti

Un crescendo da Montecarlo a questa parte, che però non aveva fatto i conti col più forte – e il più in forma – di tutti, che aveva sviato l’attenzione di tutti dopo la prematura eliminazione di Roma agli Internazionali d’Italia avvenuta per mano del collega magiaro numero 115 del seeding Fabian Marozsan al secondo turno.

Episodio che non ha fatto altro che confermare il fatto che la mente di Alcaraz fosse già completamente rivolta agli Open di Francia. Una prova da “maestro”, del classe 2003 di El Palmar, più giovane di un anno di Musetti, numero 18 del ranking Atp.

Musetti ha qualcosa da rimproverarsi? La risposta è No

Una partita “dritta”, quasi piatta, unidirezionale, conclusa in tre set: 6-3, 6-2, 6-2 e nessuna possibilità di replica, come si suol dire. Una prestazione che ha palesato una gran fame di vittoria da parte dello spagnolo, tutto davvero troppo per Musetti, che – onestamente – non ha proprio nulla da rimproverarsi.

Quarti spettacolo tra Alcaraz-Tsitsipas e Rune-Ruud, rivincita di Roma

Ora, un quarto di finale spettacolo: quello contro il greco Stefanos Tsitsipas. Un match che correrà sui binari della potenza e che farà il paio con un altro interessantissimo match tra i primi otto della manifestazione, il derby scandivo tra il norvegese Casper Ruud (vittorioso 3-0 sul ceco Nicolas Jarry) e il danese Holger Rune (tiratissimo 3-2 sull’argentino Francisco Cerundolo). Una riproposizione, questa, della semifinale di Roma, terminata 2-1 a favore di Rune.

SEGUI IL ROLAND GARROS SU NOW, ABBONATI QUI!

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Udinese

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...