Virgilio Sport

Roma, che riscatto: dal disastro alla grande gioia, l'esultanza sui social

La Roma esce sconfitta da San Siro e da un Milan a cui basta il minimo indispensabile per portare a casa i tre punti: sui social i tifosi giallorossi esprimono la loro rabbia

08-01-2023 22:50

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La Roma ci mette tutto il cuore che ha. La formazione giallorossa non gioca la sua migliore gara, anzi per oltre 70 minuti finisce sotto contro il Milan e sembra incapace di riuscire a imbastire una reazione degna di questo nome. Poi negli ultimi minuti succede praticamente di tutto. Prima arriva il gol su calcio piazzato di Ibañez, poi a tempo praticamente scaduto arriva anche il gol del pareggio di Abraham che trova la respinta giusta di fronte a Tatarusanu.

Roma, la gioia folle dei tifosi sui social

La Roma non esalta ma il pareggio conquistato sul campo del Milan ha un grandissimo valore per i tifosi giallorossi. Due gol recuperati in pochi minuti che consentono alla formazione capitolina non solo di evitare la sconfitta ma anche di rilanciare le proprie ambizioni in chiave campionato. Può essere una svolta per la squadra di José Mourinho. “Ci è bastato poco (e tanta complicità anche da parte del Mila che pensava di averla chiusa) per prendere un punto. Un po’ di coraggio a mister e giocatori non farebbe male. Sarebbe il vero grande acquisto”, commenta Andrea. Mentre per Leas c’è addirittura un rammarico: “Che brutto non battere una squadra scarsa come questo Milan. Sono veramente ridicoli”. Mentre Andrea commenta: “Grazie Foti, grazie Tammy. Ti amo Roma mia, quanto è bella stasera. Brutti, sporchi, zero tiri in porta. Tutto quello che volete. Ma quanto si gode”.

Roma, i tifosi stanchi dopo l’ennesima prova incolore

La Roma dimostra solidità, subisce pochi gol ma nei big match dà sempre la sensazione di fare troppo poco per vincere la gara. Anche a Milano, i giallorossi giocano una fase difensiva molto ben organizzata ma soprattutto nel primo tempo non si vedono molto in attacco: “Dato che tutto ciò non è calcio, mi spiegate voi cosa sto guardando? Io non ho mai visto una squadra non fare assolutamente nulla in campo, salvo calciare via oggi tanto il pallone”, scrive Albese. La pensa allo stesso modo anche Don: “Non abbiamo creato un’azione d’attacco. Ignobili e ingiustificabili, tutti”.

Roma, il capro espiatorio diventa Rui Patricio

Ancora una volta in casa Roma arrivano critiche pesanti per il portiere portoghese Rui Patricio, che non è sembrato perfetto in occasione del gol realizzato da Kalulu: “Rui Patricio è, non ironicamente, il peggior portiere titolare della serie A”, scrive Guido. Mentre Albano commenta: “La probabilità che un fulmine cada sul pallone mentre entra in porta facendolo esplodere ed evitando di subire gol è più alta della probabilità che Rui Patricio faccia una parata”.

Roma, anche Zaniolo affonda a San Siro

Un’altra serata da dimenticare per la Roma che non riesce a cambiare marcia in campionato. E non riesce a cambiare marcia neanche Nicolò Zaniolo: il centrocampista offensivo frenato da tanti problemi fisici sta vivendo una stagione molto delicata. “Ma Quando quando diventerà un grande giocatore – si chiede Sandro – o meglio lo diventerà prima o poi?”. Anche Alberto è pronto a scaricarlo: “Zaniolo da vendere finché te lo possono pagare. Giocatore inutile e non sapete quanto mi devasta dirlo”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...