Virgilio Sport

Pagelle Roma-Milan 1-2: dominio rossonero, Giroud implacabile e gol strepitoso di Leao

Grande prova degli uomini di Pioli che centrano la terza vittoria consecutiva. La Roma soffre: Lukaku entra ed è subito propositivo

01-09-2023 23:14

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

Il Milan centra la terza vittoria consecutiva grazie alle reti di Giroud e Leao e manda ko anche la Roma di Josè Mourinho. I rossoneri, nonostante l’inferiorità numerica dal 61′ (doppio giallo per Tomori), hanno stretto i denti e inanellato il terzo successo di fila dopo quelli ottenuti contro Bologna (0-2) e Torino (4-1).

L’attaccante francese ha sbloccato la gara grazie al rigore procurato da Loftus-Cheek. Il secondo gol è arrivato dopo pochi minuti dalla ripresa: un vero e proprio capolavoro in rovesciata di Leao. Al 92′ Spinazzola ha accorciato le distanze a giochi ormai fatti.

Roma-Milan: la chiave della partita

Il Milan ha piegato una Roma distratta e con non poche defezioni, su tutte quella di Dybala. I rossoneri sono stati premiati per il miglior approccio alla partita, un costante predominio territoriale ed il maggior numero di occasioni da rete create.

RIVIVI IL LIVE DI ROMA-MILAN

Le pagelle della Roma

  • Rui Patricio 5: Procura il rigore che stappa la gara. Prova a rimediare con un bell’intervento su un tiro velenoso di Pulisic nel primo tempo. Pietrificato dalla rovesciata di Leao.
  • Mancini 5: Leao lo mette in grave difficoltà (33′ st Pagano sv : Entra a partita ormai compromessa).
  • Smalling 5: Distratto, svagato. Quasi sempre in ritardo in chiusura sulle ripartenze dei rossoneri.
  • Llorente 5: La difesa balla e Llorente danza con i compagni di reparto.
  • Celik 5.5: Irruento. Leao prende posizione e lo beffa girando in rete in caduta (dal 25′ st Lukaku 6: Impensierisce subito Maignan. Buon impatto sulla gara).
  • Paredes 5: Un tiro da fuori area che termina alto sulla traversa e poco più. (da l 25′ st Bove 5.5: Fa il possibile).
  • Cristante 5: Prova a creare gioco, ma perde quasi tutti i duelli con i dirimpettai.
  • Aouar 6: I suoi 25 minuti di gioco sono positivi, ma un infortunio lo costringe ad abbandonare anzitempo il campo. (dal 30′ pt Pellegrini 6: Fa fatica a carburare, alla distanza si fa apprezzare per spirito di iniziativa ma predica nel deserto).
  • Zalewski 5.5: Intraprendente ma impreciso.
  • El Shaarawy 5: Evanescente. Spinge col Milan in inferiorità numerica, ma non punge (dal 25′ st Spinazzola 6.5: Il migliore tra i suoi e non solo per il gol che accorcia le distanze).
  • Belotti 5: Addomesticato dalla difesa del Milan.
  • Mourinho (allenatore) 5: Terza sconfitta consecutiva, imbestialito per il rigore concesso al Milan. La Roma, però, non riesce a produrre gioco e paga inesorabilmente.

Le pagelle del Milan

  • Maignan 6: Chiamato in causa in pochissime circostanze, qualche affanno ma senza conseguenze.
  • Calabria 6.5: Assist al bacio per Leao. Riscatta la prestazione con più luci che ombre contro il Bologna.
  • Thiaw 6: Scintille con Belotti, ma esce vincitore dal duello.
  • Tomori 5.5: Nervoso, paga con una doppia ammonizione che lascia il Milan in dieci dal 61′.
  • Hernandez 6: Fa il suo compito, non in serata di grazie ma comunque una spina nel fianco della difesa romanista.
  • Loftus-Cheek 6.5 : Propositivo sin dalle prime battute di gioco. Procura il rigore del vantaggio e e sfiora il gol. Tecnica e fisicità al servizio del diavolo. (dal 20′ st Kalulu 6: Buon impatto sulla gara).
  • Krunic 6: Dà equilibrio alla mediana.
  • Reijnders 6: Dinamico, sempre nel vivo del gioco.
  • Pulisic 6.5: Ha talento e si vede. Altra prestazione convincente anche se stavolta il gol non arriva (dal 32 st’ Chukwueze sv: Entra a partita ormai decisa).
  • Giroud 7: Dal dischetto è infallibile. Con il suo sinistra gela Rui Patricio e segna il quarto gol in tre partite (dal 25′ st Pobega 6: Subito in trincea coi compagni di squadra).
  • Leao 8: Mai banale. Imprendibile. Il gol in rovesciata è un capolavoro. (dal 30′ st st Okafor 6: Fa la sua parte).
  • Pioli (allenatore) 7: Il suo 4-3-3 regala emozioni e tante sicurezze. Bene i cambi e la gestione delle tensione in inferiorità numerica.

La pagella dell’arbitro

A dirigere il big match tra Roma e Milan sotto i riflettori dell’Olimpico è stato Antonio Rapuano della sezione di Rimini, affiancato dai guardalinee Meli e Alassio. Il rigore del Milan fa arrabbiare Mourinho, ma la gestione gara è sufficiente. Al VAR, invece, Irrati e Di Vuolo.

Il tabellino di Roma-Milan 1-2

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini (33′ st Pagano), Smalling, Llorente; Celik (25′ st Spinazzola), Paredes (25′ st Bove), Cristante, Aouar (30′ pt Pellegrini), Zalewski; El Shaarawy (25′ st Lukaku), Belotti. A disp.: Svilar, Boer, Ndicka, Karsdorp, Kristensen, Pisilli. All.: Mourinho.

MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Loftus-Cheek (20′ st Kalulu), Krunic, Reijnders; Pulisic (32′ st Chukwueze), Giroud (25′ st Pobega), Rafa Leao (30′ st Okafor). A disp.: Sportiello, Mirante, Kjaer, Florenzi, Pellegrino, Adli, Musah, Romero. All.: Pioli.

Marcatori: pt 9′ Giroud (rig.); st 3′ Leao, 45’+2′ Pellegrini

Espulsioni: Tomori. Ammoniti: Tomori, Loftus-Cheek, Paredes, Lukaku.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...