,,
Virgilio Sport

Roma: svelato il retroscena sui gesti di Mourinho e Dybala: delirio web

Tifo giallorosso in estasi dopo il 5-0 rifilato dalla Roma allo Shakhtar nell'ultimo test precampionato. I gesti e gli sguardi di Dybala e Mourinho non sono sfuggiti agli occhi attenti della rete. Cosa volevano significare?

08-08-2022 09:54

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale che racconta tutto quello che vede, dallo sport allo spettacolo, in qualsiasi formato: radio, tv, web, carta stampata, c’è di tutto nella sua esperienza. Per Virgilio Sport segue i Motori, il Calcio e i suoi protagonisti, sempre con occhio critico e a volte… spietato

Non poteva esserci modo migliore di inaugurare la stagione per la Roma che in una cornice spettacolare con l’Olimpico pieno e festante in ogni ordine di posto ha dato spettacolo nell’amichevole vinta 5-0 contro lo Shakhtar. Aria magica e frizzante nel catino giallorosso con la presentazione della squadra, dei nuovi DybalaWijnaldum su tutti con Mourinho discreto maestro di cerimonia. Dagli spalti, dalla tv e dal web non sono sfuggiti alcuni gesti, sguardi, che hanno contribuito a esaltare ancor di più l’animo dei tifosi giallorossi.

Roma travolgente, Olimpico in festa

Pellegrini, Mancini, autogol KonoplyaZaniolo e Bove. Sul tabellino ci sono finiti loro ma agli occhi dell’Olimpico è stata davvero una Roma travolgente in tutti i suoi interpreti. A cominciare dal trio delle meraviglie Dybala, Zaniolo e Abraham, schierato insieme da Mourinho con Pellegrini jolly in aggiunta e Wijnaldum entrato nella ripresa a fare da quarto, quinto violino in una Roma che si prospetta stellare.

Lo sguardo di Dybala: svelato il retroscena

A molti non è sfuggito ad un certo punto della partita, già nel pregara, un particolare sguardo di Paulo Dybala tra i più attesi all’Olimpico. L’argentino, ex Juventus, sedotto e abbandonato dall’Inter nel mercato, e poi finito a furor di popolo alla Roma, si è guardato intorno a ha avuto una strana espressione degli occhi e della bocca. Di incredulità.

Con chi ce l’aveva Dybala. La Joya era semplicemente impressionato dal calore e dalla numerosità con cui il pubblico dell’Olimpico ha risposto alla chiamata della Roma: in 65mila hanno voluto assistere all’esordio stagionale della “Magica”, anche se in un test prestagionale a una settimana dall’inizio del campionato.

L’espressione di incredulità di Dybala si è acuita quando il tifo giallorosso ha cantato a squarciagola l’inno della Roma. Una piacevole scoperta per la Joya che si era trovato in una situazione simile sicuramente da avversario, con la maglia della Juve, ma per la prima volta lo ha potuto ascoltare dal vivo, con la maglia della Roma. Sentendone tutta l’emozione mista a stupore.

Il gesto di Mourinho: Mou spiega su Instagram

E non poteva ovviamente mancare lo Special One. Sornione come sempre Mou ha lasciato che gli altri, i suoi giocatori, si prendessero cori e applausi alla presentazione della squadra e per i 90 minuti, ma anche dopo il 5-0 rifilato agli ucraini. Proprio durante la presentazione della nuova squadra, all’ingresso col capitano Pellegrini, Mourinho schierato a centro del campo insieme al resto della squadra ha indicato proprio i suoi giocatori durante i cori dello stadio.

Semmai ci fosse stato bisogno Josè Mourinho ha poi spiegato sui suoi social: “Players….always players”, “I giocatori… sempre i giocatori”, ha postato lo Special One su Instagram, pubblicando il video del suo ingresso in campo insieme al capitano giallorosso.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...