,,
Virgilio Sport SPORT

Rosberg: “Russell non avrà nulla da perdere contro Lewis”

“La sfida per George sarà anche quella che si presenterà al primo ruota a ruota: alzerà il piede o resisterà?"

10-09-2021 14:17

Sta per iniziare il weekend di Formula uno sulla pista di Monza. Il duello tra Red Bull e Mercedes è pronto a rinnovarsi, ma a tenere banco, nel paddock è anche il mercato piloti.

La Mercedes ha infatti ufficializzato la propria line-up alla vigilia del Gran Premio d’Italia 2021: mentre Valtteri Bottas raggiungerà l’Alfa Romeo nel 2022, la medesima stagione vedrà il passaggio di George Russell in quel di Brackley, con l’attuale alfiere della Williams che diventerà dunque il prossimo compagno di squadra di Lewis Hamilton.

Una coppia tutta inglese che ha già fatto parlare di sé, con gli appassionati che si sono divisi su pareri e pronostici in due fazioni ben precise tra coloro che sostengono il proseguo della carriera vincente di Hamilton e coloro che, invece, vedranno prevalere sin da subito il neo-acquisto. 

Nico Rosberg campione del mondo 2016, è infatti convinto che l’arrivo di Russell potrà avere un impatto negativo sul proseguo della carriera di Hamilton, così come ha voluto spiegare ai microfoni di Sky F1: “Il fattore positivo per George – ha commentato il figlio di Keke – è anche non avrà nulla perdere e tutto da guadagnare, perché si troverà contro il miglior pilota di tutti i tempi. Nessuno si aspetta che possa distruggerlo, ma se riuscirà a gestirlo sarà il più grande eroe di sempre. Questo sarà difficile per Lewis, perché avrà di fronte un ragazzo giovane che non ha ancora vinto niente, mentre lui avrà tutto da perdere. Hamilton è il più grande: immaginate su Russell dovesse cominciare a sconfiggerlo. Sarebbe una situazione complicata da vivere”.

“La sfida per George – ha analizzato l’ex pilota – sarà anche quella che si presenterà al primo ruota a ruota: alzerà il piede o resisterà? Sarà difficilissimo da valutare, perché se resistesse e creasse una collisione sarebbe totalmente colpa sua, e sarebbe disastroso come avvio in Mercedes. Ma se resistesse e non fosse colpa sua, a quel punto si avvertirebbe maggiormente la responsabilità di Lewis, che vedrebbe il suo compagno carico di confidenza e fiducia in sé stesso. È veramente una situazione complessa da gestire, direi sul filo del rasoio, anche perché Valtteri – ha concluso – è stato molto conservativo nel corso di questi ultimi cinque anni”.

 

OMNISPORT

Rosberg: “Russell non avrà nulla da perdere contro Lewis” Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...