,,
Virgilio Sport SPORT

Sarri, le prime scelte fanno già discutere

La Lazio sarebbe vicina al colpo Jovetic: una mossa di mercato che però non sembra convincere i tifosi biancocelesti

E’ tempo di mercato, anche se l’Europeo sembra aver messo leggermente in attesa alcuni colpi di mercato. Si lavora tanto soprattutto in casa Lazio con il presidente Lotito e il direttore sportivo Tare che stanno cercando di mettere a disposizione di Maurizio Sarri una squadra in grado di competere per il vertice in ambito nazionale.

La grande attesa per Sarri

Sui social l’arrivo di Maurizio Sarri è stato salutato con grande entusiasmo dai tifosi della Lazio. Di fatto il toscano è l’allenatore più pagato nella storia della gestione di Claudio Lotito, e ora la speranza è quella di avere una squadra che come due anni fa sia in grado di combattere per una posizione di vertice nel campionato italiano e che sia in grado di stupire con il suo gioco. 

Le mosse di mercato

Ma per farlo la Lazio ha bisogno di mettere a disposizione di Maurizio Sarri, una squadra che sia capace di scendere in campo e mettersi al servizio del tecnico e delle sue idee di gioco. La prima mossa in casa Lazio dovrebbe essere quella che porta ad Elseid Hysaj. L’esterno difensivo si è svincolato dal Napoli e sembra pronto a firmare un contratto di 4 anni con la formazione biancoceleste. Si tratta di un fedelissimo di Sarri che lo ha avuto sia nel corso della sua esperienza napoletana che ad Empoli. 

Jovetic nel mirino

Nelle ultime ore però si parla di un clamoroso ritorno in Italia per Stevan Jovetic. L’attaccante montenegrino è in scadenza di contratto con il Monaco ed inoltra il suo procuratore è Ramadani, lo stesso di Maurizio Sarri. Sui social la notizia arriva come un fulmine scatenando le reazioni dei tifosi: “Ragazzi se Ramadani ha portato Sarri non è detto che ci debba portare Jovetic, 32 anni. Villa Arzilla anche basta”. Anche Monty giudica la mossa di mercato: “Jovetic è un favore a Ramadani che ci ha portato il comandante e bisogna ricambiare, c’è poco da fare”. 

E la battaglia con i cugini romanisti non si ferma mai: “Jovetic sarebbe titolare, numero 10 e capitano nella Roma ma i budini fanno ironie sul montenegrino quando loro hanno la salma di Dzeko come prima punta”. Mentre Carmine fa notare: “Mi ricorda quando arrivato Monchi parlarono di Nainggolan all’Inter per soldi più Jovetic perché lo aveva avuto al Siviglia”. Ma c’è anche chi è nettamente contrario: “Ci sono tanti giocatori a parametro zero ma Jovetic è un catorcio”. 

SPORTEVAI | 14-06-2021 08:35

Sarri, le prime scelte fanno già discutere Fonte: Getty images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...