Virgilio Sport

Sci alpino, Christof Innerhofer: “Pista non uguale per tutti, primi numeri svantaggiati”

“Speravo di andare un po’ meglio, ma penso che le condizioni non siano state uguali tra gli sciatori"

Pubblicato:

Sci alpino, Christof Innerhofer: “Pista non uguale per tutti, primi numeri svantaggiati” Fonte: Getty images

Compleanno triste dal punto di vista agonistico per Innerhofer che ottiene soltanto un deludente 28mo posto nel superG della Val Gardena, prova valida per la Coppa del Mondo 2021-2022 di sci alpino. Questo il risultato ottenuto da Christopher, sceso col pettorale numero 2 sulla sempre insidiosa pista Saslong, faticando a esprimere la sua migliore sciata e restando lontano dalle posizioni che contano.

L’italiano però, ad onor del vero, potrebbe avere pagato a caro prezzo il numero basso di pettorale, perché col passare dei minuti la pista si è velocizzata e chi è partito dopo sembra averne tratto vantaggio (in effetti in top-10 ci sono soltanto due atleti scesi tra i primi dieci, ovvero gli statunitensi Ryan Cochran-Siegle e Travis Ganong, rispettivamente nono e decimo).

Molto deluso e contrariato Innerhofer ha parlato così ai microfoni Rai: “Speravo di andare un po’ meglio, ma penso che le condizioni non siano state uguali tra gli sciatori: i primi numeri sono stati svantaggiati, dopo tutti sono andati più veloci. Anche ieri (durante le prove della discesa) si vedeva che i primi numeri facevano un po’ fatica, ma le gare sono così. Ho cercato di fare il meglio che potevo“.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...