Virgilio Sport

Scudetto Conegliano, Santarelli: "Due ore di festa, c'è Milano e la Champions". De Gennaro, messaggio a Egonu

Volley femminile, il tecnico delle Pantere dopo il tricolore contro Scandicci mette nel mirino un altro trionfo. E la moglie, miglior libero al mondo, spiega la svolta in gara-4.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Tra moglie e marito chi l’avrà spuntata? La domanda, ovviamente, è pleonastica. Secondo Daniele Santarelli, coach della Prosecco Doc Imoco Conegliano, i festeggiamenti per il settimo Scudetto delle Pantere, il sesto di fila, sarebbero dovuti durare due ore: “C’è la Champions, la finale con Milano”. Secondo la signora Santarelli, Monica De Gennaro, natali in Penisola Sorrentina, libero delle venete, invece le celebrazioni andranno avanti per tutta la domenica: “Ce lo meritiamo, un giorno di festa prima di resettare”. Facile immaginare che l’abbia avuta vinta ancora una volta lei, Moki. E le sue compagne.

Volley femminile: Conegliano campione contro super Scandicci

Celebrazioni più che meritate, quelle delle Pantere. A cui si sono accomunati gli stessi, sportivissimi tifosi della Savino Del Bene Scandicci, lo squadrone di Massimo Barbolini, prossimo all’avventura negli States, che fino all’ultimo ha conteso il tricolore alle venete, trascinato dalle bordate di Kate Antropova e della futura Prosecco Doc Imoco, Zhu Ting. Per Consegliano si tratta del terzo titolo in una stagione sin qui perfetta. Lo Scudetto dopo la Supercoppa Italiana e la Coppa Italia. E domenica, ad Antalya, c’è la finale – anzi, la super finale – di Champions, contro l’Allianz Vero Volley reduce da quasi un mese senza partite: colpa della sconfitta in semifinale proprio contro Scandicci.

Coach Santarelli orgoglioso delle sue Pantere: “Ma non finisce qui”

Commosso coach Santarelli, il mago che ormai riesce a vincere ogni competizione in cui si cimenta (è anche il tecnico della Turchia, nuova superpotenza del volley a livello di Nazionali): “In gara-4 abbiamo giocato muro e difesa eccezionali, sono straorgoglioso di queste ragazze, è un gruppo fantastico, credo sia uno degli Scudetti più belli che abbia vinto. La festa? Ci prenderemo due ore per festeggiare, poi penseremo alla Champions e a Milano“. Quindi i complimenti alle avversarie: nel volley non sono ancora demodé, come nel calcio. “Scandicci ha fatto tre gare ottime, non sbagliando niente. Ci siamo dovuti adattare, siamo stati intelligenti. E poi grazie ai tifosi – l’omaggio del tecnico – che ci hanno seguito in Italia e in Europa”.

De Gennaro avvisa Egonu e le milanesi dell’Italia: “Ora la Champions”

Dal marito alla moglie, De Gennaro: è ancora lei il miglior libero in circolazione e lo ha ribadito nel corso di una finale Scudetto giocata a livelli divini. “È sempre bello vincere, siamo felicissime di questa vittoria. Abbiamo sofferto anche in semifinale”, le parole di Moki, al 23mo titolo con le Pantere. “È stata veramente dura, non abbiamo mai mollato e ci siamo meritate il titolo. Abbiamo giocato un buon primo set, siamo venute meno nelle battute finali, poi è cambiato qualcosa a inizio secondo set in cui eravamo sotto. Adesso è giusto festeggiare per un po’, un giorno almeno prima di resettare”. Infine un messaggio a Egonu e alle altre compagne milanesi di Nazionale: “La nostra stagione non è finita, vogliamo vincere ancora”.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...