Virgilio Sport

Sei cessioni per il Napoli e c'è anche il caso-Insigne

Umberto Chiariello a Canale 21 disegna il futuro degli azzurri sul mercato

29-03-2021 08:47

Tanti addii ed anche dolorosi. Questo potrebbe essere il mercato del Napoli visto ai raggi X. E’ quello che fa Umberto Chiariello ai microfoni di Campania Sport: Il gionalista di Canale 21 parla di ben cinque cessioni e fa anche le cifre che potrebbe incassare De Laurentiis

Chiariello considera out Koulibaly e Ruiz

Kalidou Koulibaly è il primo della lista ad andare via: “per un motivo evidente: il monte ingaggi. Il monte stipendi attuale è di 140 milioni, Kalidou ne prende quasi 12 lordi: da solo, ha un valore pari al 10% del totale. Il senegalese è destinato ad andare via. Anche solo per 50 milioni, parte. Fabian Ruiz altro partente: guadagna poco rispetto agli altri, 1.5 milioni, ma se resta va a rinnovo e il Napoli non vuole dargli molto di salario, è da vendere per monetizzare. Se gli porti 100 milioni per entrambi, Aurelio De Laurentiis firma domattina”.

Vanno via anche altri tre: Nikola Maksimovic ed Elseid Hysaj, in scadenza, più Tiemouè Bakayoko, che lascerà Napoli a fine prestito: “Non è finita qui. Cinque sono i partenti sicuri, indipendentemente da chi sarà il prossimo allenatore. C’è anche Alex Meret. Carlo Ancelotti lo vuole portare all’Everton: va via. David Ospina resta a prescindere: vendendolo, non monetizzi. Meret lo cedi per una ventina di milioni”.

Per Chiariello Insigne fa bene a chiedere di più

Poi c’è il caso Insigne, il Napoli vuole rinnovare ma a stipendi più bassi: “Non chiediamo a Insigne di fare l’eroe, perché è uno come gli altri. Insigne non deve dimostrare il suo amore per Napoli accettando una decurtazione dello stipendio: affermare che debba farlo è un qualcosa di scorretto. D’altronde, non è che Dries Mertens sia rimasto a Napoli per amore”.

“E’ vero che viviamo una situazione generale particolare, però Piotr Zielinski ha avuto un aumento a 3,5 milioni durante la pandemia. Mertens, vorrei ricordarlo, ha firmato un contratto da 4,5 milioni. Victor Osimhen, parimenti, è stato preso per uno stipendio da 4,5 milioni. Questi sono dati e non si posso eludere. Di certo Aurelio De Laurentiis non chiamerà Zielinski e gli altri giocatori per dire ‘abbiamo scherzato, ti dimezzo l’ingaggio’…

Sei cessioni per il Napoli e c'è anche il caso-Insigne

Tags:

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...