,,

Virgilio Sport

Totti-Blasi: il capitano non si nasconde più, trasferta lampo a Milano per Ilary che tace

Estrema incertezza sull'accordo tra le parti per evitare il tribunale e una separazione lunga e sofferta: intanto continuano le rivelazioni su Noemi Bocchi e la nuova vita di Ilary

15-09-2022 11:18

In questi giorni del lungo addio, Francesco Totti non cela più la sua frequentazione con Noemi Bocchi, sua presunta compagna fino all’intervista dei Rolex e delle Birkin sequestrate rilasciata al Corsera. Quelle fotografie, di cui abbiamo dato conto, pubblicate dal magazine Chi descrivono una certa assiduità nel frequentare la dimora romana di Noemi anche da parte dei figli del capitano della Roma, compresa la più piccola ritratta nelle foto con il papà e gli amici comuni.

Ilary tace, dalla sua. Ma non è affatto indifferente a quanto sta accadendo e, pur rispettando quanto fatto fino ad ora anche con una serata all’Opera di Roma con l’amica e stella del balletto Eleonora Abbagnato, si è preparata a giorni importante. per sé e la sua famiglia.

La spartizione della Totti-Blasi spa

Per gli ex coniugi Totti, si profila una settimana intensa che sancirà la via definitiva della separazione: se per via extragiudiziale, ovvero con un accordo disciplinato in ogni singolo dettaglio, oppure in tribunale come sembra ancora possibile.

Sul tavolo delle trattative c’è la liquidazione della Totti-Blasi spa, un impero finanziario ed economico, immobiliare che Ilary e Francesco hanno costruito in un ventennio di lavoro con notevoli sacrifici da parte di entrambi sul versante professionale circondandosi di persone fidatissime, affidandosi ai familiari più stretti che sono sempre rimasti vicini a entrambi.

La serata all’Opera di Ilary

Secondo quanto la stessa Ilary ha desiderato condividere su Instagram – il vero veicolo di informazioni su spostamenti e decisioni della Blasi – la serata all’Opera di Roma è stata all’insegna anch’essa degli affetti più vicini: Eleonora Abbagnato, celebre etoile, ha danzato in un teatro pieno e ha deciso di immortalare con le amiche Ilary e Noemi (di professione personal trainer) dei momenti di ilarità, sorrisi come tra conoscenti che si frequentano da tempo, nel loro caso dai tempi della Roma (la Abbagnato è sposata con Federico Balzaretti, ex calciatore e commentatore).

Dopo l’intervista, Ilary ha affidato al suo avvocato, Alessandro Simeone, poche parole d’effetto che il legale ha concesso a Repubblica. A queste dichiarazioni  si è aggiunta la confidenza di alcuni amici.

“Ha visto cose che potrebbero rovinare cinquanta famiglie” è un virgolettato di amici, diffuso da Repubblica.

Poi, stando al Corsera, ci sarebbe stata una trasferta a Milano (dove tra l’altro ha lo studio il suo avvocato) per festeggiare l’agente Graziella Lopedota, che segue moltissimi artisti e ne cura la comunicazione sui social.

Fonte: ANSA

La trasferta milanese della Blasi

Magari, proprio alla luce di questa occasione milanese, Ilary potrebbe aver maturato la decisione in merito a quanto dovranno concordare i legali delle parti?

Da una parte Alessandro Simeone, appunto, è chiamato a negoziare con i desiderata della Blasi e le proposte di Totti, avanzate dall’altra parte dal fidato Antonio Conte con l’aggiunta della matrimonialista Annamaria Bernardini de Pace, protagonista di divorzi noti, anzi famosissimi.

Fonte: ANSA/IPA

Il nodo sulla questione dei beni e la villa della famiglia

Il patrimonio accumulato da entrambi, in questi lunghi anni di lavoro, si sono tradotti in società e beni che andranno ripartiti considerando, poi, come i ruoli chiavi siano stati affidati a parenti stretti (pensiamo al padre di Ilary o alla mamma di Totti).

Dopo la clamorosa intervista-confessione rilasciata a Aldo Cazzullo sul Corriere del per sempre capitano si è alzata l’asticella su temi molto delicati in questa come in qualunque atra separazione, incidendo sui rapporti in maniera inevitabile.

Ora che si negozia con presupposti diversi, l’accordo potrebbe essere trovato come no tra la coppia, che per quanto riluttante a screzi nell’interesse dei tre figli (Cristian, Chanel e la piccola Isabel, sei anni appena), ha assunto posizioni antitetiche sia sulla villa del Torrino (25 stanze e una vita famigliare tutta lì) e il resto delle soluzioni, tra cui la casa chiesta da Ilary da intestare proprio ai ragazzi.

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...