Virgilio Sport

Serie A, la classifica dei tifosi: Juve in calo, l'Inter sorpassa il Milan, boom del Napoli

Qual è la classifica dei tifosi delle squadre di serie A aggiornata al termine della stagione 2022-23? I dati sorprendenti della ricerca Sponsor Value di StageUp e Ipsos.

16-08-2023 15:55

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

La Juventus al primo posto per numero di affezionati, l’Inter che supera il Milan in seconda posizione (le due milanesi messe insieme superano di poco il totale dei tifosi bianconeri), il boom del Napoli che supera quota tre milioni di supporter dichiarati e “vede” il podio, trainato dall’effetto scudetto: sono i tratti salienti dell’ultima ricerca Sponsor Value di StageUp e Ipsos, una sorta di “Auditel” degli eventi sportivi e dello spettacolo in Italia, che dal 2001 misura i bacini d’utenza delle squadre del massimo campionato.

Tifosi: Juve saldamente in testa nonostante le ultime disavventure

Rispetto al 2021-22 la Juventus ha perso 159mila tifosi (probabile riflesso delle vicende giudiziarie in cui è rimasta invischiata la Signora, o dei risultati deludenti in Italia e in Europa sotto la gestione Allegri), scendendo da 8.056.000 supporter a 7.897.000. Un calo del 2%, che non ha però messo in discussione una leadership consolidata. La seconda in classifica, l’Inter, viaggia infatti con quasi quattro milioni di tifosi in meno, che pure sono cresciuti del 2,5 grazie all’exploit della finale di Champions raggiunta tredici anni dopo Mourinho e il Triplete. Per i nerazzurri +2,5%, quasi 100mila sostenitori in più (ora sono 4.017.500) e sorpasso in seconda posizione ai danni del Milan.

Il sorpasso dell’Inter sul Milan e l’effetto scudetto per il Napoli

Dopo lo scudetto vinto nel 2022, la stagione di magra del 2023 è costata infatti la perdita di 224mila supporter per l’undici di Pioli, sceso da 4.167.000 fedelissimi (si fa per dire) a 3.943.000, con una decurtazione del 5,4%. Effetto scudetto, invece, che ha trainato il Napoli in positivo: +14,2% per i campioni d’Italia, passati da 2.636.000 affezionati a 3.010.000. In lieve calo la Roma, quinta con 1.804.000 sostenitori quasi tutti concentrati nella Capitale, sesta la Lazio con 684.000 affezionati, lievitati addirittura del 31,5% rispetto alla stagione precedente grazie al secondo posto in campionato ottenuto dalla squadra guidata da Sarri.

Classifica del tifo in Italia: la top ten e l’analisi dell’esperto

Nella top ten delle squadre più seguite ci sono anche Fiorentina, il neopromosso Cagliari, Torino e Atalanta. Per Giovanni Palazzi, presidente di StageUp Srl, “i bianconeri possono ancora contare su un enorme bacino di affezionati, di gran lunga il più grande d’Italia, a dimostrazione, una volta di più, che il tifo è soprattutto legato al cuore, a un imprinting che hai avuto e che prescinde per la maggior parte dalle vicende agonistiche e societarie dei club”. Curiosa la riflessione sul sorpasso dell’Inter ai danni del Milan: “I due club di Milano hanno praticamente lo stesso numero di tifosi e sono i risultati sportivi a determinare piccoli smottamenti”. Infine, i campioni d’Italia: “Rilevante il balzo del Napoli che supera quota 3 milioni con un incremento del 14,2% grazie all’acceleratore Scudetto”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...