Virgilio Sport

Serie A: la rivoluzione silenziosa di DAZN, Tim e Sky, accordo più vicino

Secondo i rumors, si supererà l'attuale modello per uno che consenta a Sky di tornare più centrale nell'offerta Serie A e a DAZN di poter incassare altri introiti

21-07-2022 12:58

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

La domanda quest’anno la si pone in anticipo, per via del calendario che deve tener conto del prossimo Mondiale in Qatar a cui l’Italia di Roberto Mancini non prenderà parte. Dove vedremo il campionato di calcio di Serie A, che parte il 13 agosto?

Un quesito scomodo, anche perché continuano le prove di intesa fra Tim, DAZN e Sky, che lavorano da mesi a un accordo per riportare su Sky i canali DAZN e, forse, l’app DAZN sul decoder Sky Q in un’ottica digitale. A rilanciare uno dei temi calci è il quotidiano specializzato MilanoFinanza che ha fatto il punto della situazione a meno di un mese dal ritorno in campo (e in televisione).

Le novità DAZN in vista della prossima stagione

Com’è noto, DAZN è titolare fino al 2023/2024 dei diritti di tutto il campionato: 7 partite in esclusiva ogni giornata, 3 in coesclusiva con Sky. Ma la piattaforma streaming potrebbe riportare i suoi canali sul decoder Sky per trasmettere qui le migliori partite della giornata: il modello ricalca quanto avvenuto nel precedente triennio (quando su Sky era disponibile il canale DAZN 1) ed è quello che accade oggi negli abbonamenti per gli esercizi commerciali.

La situazione, grosso modo, sarebbe la seguente: Sky non godrebbe dei diritti di sublicenza ma solo della disponibilità di DAZN nel suo bouquet. Lato utenti si avrebbero, secondo questo modello, due abbonamenti separati ma un unico telecomando e il superamento dei problemi di segnale che spesso hanno sollevato dei problemi di trasmissione.

Un accordo che, per DAZN, avrebbe anche una sua valenza economica perché Sky verserebbe alcune decine di milioni nelle casse del competitor per poter godere di questa opportunità. Passiamo a Tim, che così ridurrebbe il suo impegno da 340 milioni a circa 250, rinunciando all’esclusiva della piattaforma tedesca.

L’offerta di DAZN

DAZN inoltre ha rivisto il suo listino prezzi per la prossima stagione, in vigore dal prossimo 2 agosto. L’anno scorso in promozione costava 19,90 euro al mese, con la possibilità di condividere l’abbonamento utilizzando due device contemporaneamente e dimezzare dunque i costi: una possibilità allettante e che oggi è invisa.

Terminata la promozione, il calcio su DAZN costa 29,90 con esclusione per questa tipologia di abbonamento Standard la possibilità di visione condivisa: quindi, per avere due utenti connessi contemporaneamente, si deve acquistare un abbonamento Premium al costo di 39,90 euro al mese.

La novità legata ad Auditel

Novità importante, in vista della nuova stagione, riguarda la decisione di accordare la rilevazione di ascolti attraverso l’Auditel. L’Agcom

“ha preso favorevolmente atto delle iniziative assunte dalla società Dazn volte ad assicurare il corretto adempimento alle prescrizioni formulate, in particolare, quella di utilizzare Auditel, in qualità di JIC (Joint Industry Committee, ndr) operante sul mercato nazionale, per la rilevazione degli ascolti attraverso l’adozione del sistema cosiddetto total audience. L’Autorità – viene precisato in una nota – si riserva di monitorare con attenzione gli sviluppi prossimi in vista della pubblicazione dei dati di total audience a far tempo dall’avvio della stagione sportiva 2022/2023. L’obiettivo è quello di rilasciare al mercato un dato certificato quale quello prodotto da un JIC, nel rispetto dei principi di trasparenza, non discriminazione e comparabilità della misurazione”.

In merito alla rilevazione degli ascolti della prossima stagione 2022/2023 della SERIE A TIM, DAZN utilizzerà il sistema di Total Audience di Auditel. Dopo il potenziamento del Customer Care, si tratta del secondo risultato di un più ampio programma di interventi avviato dal gruppo leader dello streaming sportivo anche grazie alla costruttiva interazione con AgCom degli ultimi mesi.

Il commento di DAZN

Stefano Azzi, CEO Dazn Italia commenta così l’importante novità:

“L’intero settore sta vivendo una fase di transizione digitale che ha registrato un’accelerazione significativa con l’avvento della Serie A TIM in diretta streaming su DAZN, con il calcio che sta facendo da volano per la digitalizzazione dell’industria sportiva. La collaborazione con Auditel, che è nostro partner strategico dal 2019, si rafforza così ulteriormente in vista della prossima stagione. Siamo ovviamente molto contenti dell’apprezzamento che viene da AgCom e confermiamo il nostro impegno ad ultimare tutto il lavoro intrapreso”.

Romano Righetti, General Counsel Dazn Italia sottolinea:

“L’avvento del live streaming ha innescato un cambiamento inarrestabile che coinvolge l’intero settore e che sta ridefinendo i nuovi standard per tutta la industry dello streaming in diretta e non solo. In questo percorso, la rilevazione dei dati di audience della Serie A TIM affidata ad Auditel rappresenta un altro risultato importante frutto della collaborazione efficace portata avanti con l’Autorità in questi mesi. Subito dopo l’approvazione da parte del CdA Auditel del sistema di Total Audience, lo scorso 22 marzo, abbiamo avviato un intenso programma di lavoro congiunto per realizzare in tempi strettissimi tutte le complesse attività tecniche previste dai protocolli Auditel. Stiamo affrontando le fasi di test dei sistemi per completare le valutazioni, congiunte con Auditel, che l’introduzione di questo nuovo sistema di rilevazione degli ascolti necessariamente richiede”.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutta la Serie A Serie A live su DAZN

Serie A: la rivoluzione silenziosa di DAZN, Tim e Sky, accordo più vicino Fonte: ANSA

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...