,,
Virgilio Sport SPORT

Si è concluso il secondo giorno della 4° edizione del SFS21

Si è appena concluso il secondo giorno della quarta edizione del Social Football Summit che ha chiuso i cancelli per l’edizione 2021.

16-11-2021 21:00

L’unico evento in Italia di livello internazionale dedicato alla Football Industry si è svolto in presenza nella prestigiosa cornice dello stadio Olimpico di Roma e in modalità online sulla piattaforma streaming. I principali protagonisti della Football Industry hanno raccontato le proprie esperienze all’interno dei due stage del Social Football Summit: Football Stage ed Innovation Stage.

Questa seconda giornata è stata inaugurata da due temi dal forte interesse: la Generazione Z e l’azionariato popolare. Michele Ciccarese di Lega Serie A è intervenuto insieme a James Salmon di EA Sports e alcuni rappresentanti dei club di Serie A su come coinvolgere i più giovani con i contenuti sul calcio. Carlo Cottarelli ha invece parlato del modello di finanziamento dell’azionariato popolare, di cui si è molto discusso a livello mediatico in riferimento a Interspac.

Successivamente sono state trattate in maniera approfondita le tematiche riguardanti l’innovazione della comunicazione, l’evoluzione tecnologica e la rivoluzione delle OTT nella Football Industry. Molto interessanti le testimonianze di aziende come Onefootball, LaLiga Tech e Infront Italy e le nuove piattaforme sui dati individuali sugli allenamenti e le statistiche sulle performance con Bepro e con il punto di vista del direttore sportivo Walter Sabatini.

Tra gli speaker, il calcio femminile è stato trattato in maniera approfondita da due importanti ex calciatrici come Regina Baresi e Arianna Criscione, il tema dello storytelling e dei new media dai giornalisti Fabrizio Romano e Massimo Caputi mentre il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega allo sport Maria Valentina Vezzali ci ha illustrato le prospettive per il futuro del calcio.

A fine mattinata sono stati trattati i temi del supporto tecnologico del VAR con Lorenzo Dallari di Lega Serie A e delle Media House e del futuro della produzione di contenuti con i rappresentanti di alcuni dei principali club internazionali: AC Milan, Chelsea FC e Sporting Clube De Portugal.

Nel pomeriggio, sul palco del Social Football Summit sono stati intervistati anche due ex calciatori: Federico Balzaretti e David Trezeguet con cui si è discusso della visione attuale del calcio vissuto come industria e il paragone con le esperienze del passato. Ampio spazio anche a temi come l’innovazione negli stadi, le nuove tecnologie di blockchain e fan engagement e l’esportazione dei brand dei club con i racconti dei maestri del settore.

Approfonditi anche il Virtual Advertising nel calcio e le modalità e le occasioni di monetizzazione per gli atleti che hanno una comunicazione digitale strutturata con la testimonianza della calciatrice Elena Linari e la visione dell’ex pilota di Formula 1 Mika Hakkinen.

Infine, non poteva mancare il racconto della nazionale Campione d’Europa che ci ha emozionato sul campo, ma anche dal punto di vista comunicativo. I contenuti prodotti dai calciatori e dallo staff tecnico, i prodotti dal team media e comunicazione della Nazionale e prodotti come la serie behind the scenes “Sogno Azzurro” di RAI, hanno contribuito alla creazione di uno storytelling emozionale che è diventato una case history. In collegamento anche il CT Roberto Mancini, intervistato da Marino Bartoletti, il quale ha presentato in anteprima nazionale il libro “Il Ritorno degli Dei”.

SOCIAL MEDIA SOCCER

Si è concluso il secondo giorno della 4° edizione del SFS21

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...