Virgilio Sport

Tennis Atp Toronto, Sinner sfida Murray: dopo il derby con Berrettini, Jannik vuole i quarti

Banco di prova importante per Jannik Sinner, che va in cerca dei quarti di finale del Canadian Open contro Andy Murray, che ha già eliminato un italiano, Sonego, nel corso del torneo

10-08-2023 15:30

Matteo Morace

Matteo Morace

Live Sport Specialist

La multimedialità quale approccio personale e professionale. Ama raccontare lo sport focalizzando ogni attenzione sul tempo reale: la verità della dirette non sono opinioni ma fatti

Dopo aver vinto all’esordio nel torneo in due set (6-4 6-3) il derby azzurro contro Matteo Berrettini, Jannik Sinner affronta Andy Murray nell’ultimo match degli ottavi di finale in programma oggi 10 agosto all’ATP Master 1000 di Toronto. Si tratta del terzo incontro tra il n°1 italiano e il tre volte campione Slam, che vantano una vittoria a testa nei due precedenti.

Le parole di Sinner dopo la sfida con Berrettini

Nonostante il risultato (6-4 6-3) possa far pensare il contrario, quello contro Berrettini non è stato un match semplice per Sinner, che per grande parte del primo set è sembrato più in difficoltà dell’avversario, come confermato dallo stesso altoatesino nell’intervista post partita:

È stata una partita molto dura da giocare contro Matteo perché ci conosciamo molto bene. Ho solo provato a esprimere il mio tennis, ma è stato complicato perché non avevo troppo ritmo. Lui ha servito molto bene. Sono riuscito a esprimermi al meglio nei punti importanti. Nel primo set Berrettini ha avuto qualche chance in più, nel secondo ho provato a restare lì e lui mi ha regalato qualcosa. Buona partita, comunque, da parte mia. È bello vedere Matteo di nuovo sano e pronto a competere a ottimo livello

Il percorso di Murray

Al contrario di Sinner, che in Canada ha usufruito di un bye al primo turno essendo testa di serie n°7, Murray ha già disputato due partite nel torneo. Al primo turno ha incontrato un altro italiano, Lorenzo Sonego, vincendo 7-6(3) 6-0, mentre al secondo ha eliminato Max Purcell, australiano proveniente dalle qualificazioni, al termine di un match molto equilibrato e combattuto, conclusosi con il risultato di 7-6(2) 3-6 7-5. Il tennista scozzese si presenta in pieno stato di forma e rappresenta un banco di prova molto interessante per il nostro Jannik.

I precedenti

I due tennisti si sono già incontrati due volte in carriera, sempre sul cemento (nel primo caso indoor), con il bilancio in parità. La prima sfida fu vinta da Murray all’ATP 250 si Stoccolma nel 2021, dove ebbe la meglio in due set. Il risultato del secondo fu invece in favore dell’altoatesino, che vinse anch’egli in due set all’ATP 500 di Dubai nel 2022.

L’obiettivo di Sinner è quello di fare più strada possibile nel torneo per mettere ancor più al sicuro la sua qualificazione alle prossime ATP Finals di Torino, considerando anche che tutte le teste di serie del suo quarto sono state eliminate. Il vincente della sfida affronterà uno tra Gael Monfils, che ha eliminato Stefanos Tsitsipas tornando a vincere contro un top 10 dopo più di un anno e mezzo, e Aleksandar Vukic.

Tennis Atp Toronto, Sinner sfida Murray: dopo il derby con Berrettini, Jannik vuole i quarti Fonte: ANSA

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...