,,
Virgilio Sport SPORT

Sofia Goggia crolla sul podio: "Mamma ho vinto"

La sciatrice bergamasca ha cantato a squarciagola l'inno di Mameli e si è commossa.

Le immagini di Sofia Goggia in lacrime sul podio con al collo la medaglia d’oro conquistata nella discesa libera resteranno tra le più belle per la spedizione azzurra alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang. La sciatrice bergamasca ha cantato a squarciagola l’inno di Mameli e si è commossa.
L’Azzurra ha ricevuto la sua medaglia da Thomas Bach, presidente del Cio: “Come è questa medaglia? E’ d’oro, ed è per sempre. E’ un crescendo di emozioni, dalle prime piste facili nella mia Foppolo fin qui alle Olimpiadi: sono fortunata, è un sogno che insegui e non tutti realizzano. Mamma, ho vinto l’Olimpiade…”.

Sofia dopo la gara non sembrava essersi ancora resa conto di quello che aveva fatto: “No, sono contentissima, anche se non si vede anche perchè sono ancora così concentrata. Oggi mi sono mossa come un samurai, anche come ho messo la maschera sul tavolo prima della gara. Normalmente sono una pasticciona caotica, quindi ho cercato di costruirmi questa gara in modo diverso. Sono molto contenta di quello che ho assemblato. E’ stata per certi versi la discesa della maturità. A volte mi avete visto rischiare tanto, altre volte un pochino meno. Però la solidità che ho espresso oggi con l’intelligenza agonistica da usare in qualche punto, dove non bisognava tirare, ma scalare qualche marcia dopo, sono riuscito a farlo bene”.

“Sono ripartita fondamentalmente da quelle sensazioni bellissime che mi aveva lasciato la gara del superG. Da quella autenticità della sciata che raramente avevo trovato in questa stagione e che era da anni che non sentivo con tanta intensità. E poi prova dopo prova tutte le curve e ogni cosa. Ho costruito questa vittoria anche in una prova come quella di ieri, la terza, dove ero totalmente annoiata e sono scesa tanto per scendere. Quindi? bene. Io comunque non ho ancora capito di aver vinto le Olimpiadi…capito”.

“Chi lo avrebbe mai detto che una ragazza di 25 anni, che a sei anni sulle nevi di Foppolo sognava di vincere questo evento, un giorno lo avrebbe vinto davvero…”.

SPORTAL.IT | 21-02-2018 13:25

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...