Virgilio Sport

Sprint race, Ferrari: Sainz glaciale su Verstappen, Leclerc ancora stizzito

Al termine della sprint race in Brasile, vinta da Russell, Sainz ha analizzato il sorpasso aggressivo su Verstappen mentre Leclerc non ha nascosto il fastidio per le qualifiche.

12-11-2022 22:10

Grande spettacolo nella sprint race del Brasile: a vincere è stato Russell davanti alla Ferrari di Carlos Sainz. Il pilota spagnolo però deve pagare cinque posizioni in gara dopo il cambio dell’endotermico e così la prima fila sarà tutta Mercedes. Dietro ad Hamilton ci sarà il campione del mondo in carica Verstappen. Sesto Leclerc.

Ferrari, il messaggio di Sainz a Verstappen

Al termine della sprint race, Sainz è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: “Le Mercedes oggi hanno spinto tantissimo; ho cercato di recuperare posizioni sin dall’inizio. Sapevo di dover essere aggressivo vista la penalità per domani. Il secondo posto credo sia il massimo a cui potevo arrivare, quel che è certo è che la Mercedes è cresciuta notevolmente, saranno forti domani in gara”.

Sul contatto con Verstappen, Sainz è glaciale: “Eravamo al limite, ho scelto una traiettoria stretta e aggressiva in curva 1, anche perché con la Red Bull che è imprendibile in rettilineo devi essere aggressivo in frenata. Mi dispiace per il contatto, ma le corse sono così: alle volte devi attaccare per sorpassare. Abbiamo un buon passo, forse le Mercedes hanno qualcosa in più. Vedremo con le medie come andrà, proveremo sia io che Leclerc a sorpassare tanti piloti in gara”.

Ferrari, Leclerc soddisfatto a metà

Abbastanza soddisfatto anche Charles Leclerc, che ha rimontato quattro posizioni: “Il passo era buono, il feeling era buono, a inizio gara abbiamo perso tanto tempo, ma si sa che non potevamo prendere rischi su questa gara, perché l’errore lo paghi caro per domani. E’ stata una gara attesa nella prima parte, quando abbiamo spinto il feeling buono”.

Leclerc però non si accontenta: “Indicazioni positive, unica cosa da guardare sono le gomme nella prima fase, farle funzionare prima. Dobbiamo migliorare, ieri lo dimostra. Abbiamo pagato il prezzo oggi, spero in una gara più pulita domani”.

Ferrari, le considerazioni di Binotto

Dopo la sprint race ha rilasciato alcune dichiarazioni anche il team principal della Ferrari Mattia Binotto: “Abbiamo cancellato gli spettri del GP del Messico, dove avevamo anche problemi di power unt. Questa Sprint Race è stata un antipasto della gare di domani dove strategie e degrado delle gomme faranno la differenza. Assisteremo a una bella lotta, mi aspettavo la Mercedes molto forte. A differenza loro che hanno continuato a sviluppare la monoposto fino a questo momento, noi abbiamo interrotto già da un po’ gli upgrade, concentrandoci sul 2023. Vogliamo essere pronti e credo che l’anno venturo ci saranno tante macchine che potranno vincere le gare”.

Sprint race, Ferrari: Sainz glaciale su Verstappen, Leclerc ancora stizzito Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...