Virgilio Sport

SuperBowl 56, trionfo Rams e spettacolo nell'halftime

Nella notte l'evento sportivo per eccellenza, il Super Bowl. A portare a casa l'edizione numero 56 sono stati i Rams che hanno rispettato i pronostici e da favoriti si sono imposti su Cincinnati

Pubblicato:

Si è svolto nella notte l’evento sportivo per eccellenza, il Super Bowl. A portare a casa l’edizione numero 56 sono stati i Rams che hanno rispettato i pronostici e da favoriti si sono imposti a Los Angeles contro Cincinnati.

SuperBowl 56, la vittoria dei Rams

La finale del campionato di Football Americano, meglio conosciuto come NFL ha visto la vittoria dei Los Angeles Rams, che alla vigilia erano i favoriti e che hanno battuto 23-20 i Cincinnati Bengals nel loro stadio, com’era successo anche 12 mesi fa ai Tampa Bay Buccaneers di Tom Brady. Un match che si è deciso sono nelle ultime frazioni di gioco. Nonostante un infortunio di Odell Beckham Jr. ed un problema alla caviglia per Staffort i Rams sono riusciti a i imporsi grazie al tochdown decisivo a poco più di un minuto dalla fine di Kupp. Il vantaggio viene così difeso da Aaron Donald, che annulla l tentativo dei Bengals di strappare il pareggio e i supplementari.

SuperBowl 56, non solo il match: tantissimi gli ospiti vip e i protagonisti dello spettacolo

Come di consueto, oltre il match non manca lo spettacolo all’intervallo. Tantissimi gli ospiti da Dr, Dre fino a Eminem. L’halftime ha regalato un vero e proprio spettacolo ma non solo. Ad aprire il match e a cantare l’inno americano sono stati Mickey Guyton che ha cantato “The Star-Spangled Banner” e la cantante R&B Jhené Aiko che ha eseguito “America the Beautiful”. 

SuperBowl 56, lo show dell’halftime

Ad aprire lo show sono stati Dr. Dre e Snoop Dogg due degli artisti più affermati nella scena musicale mondiale e di Los Angeles. L’esibizione ha convinto tutti anche un ospite d’eccezione come LeBron James che dagli spalti si è detto entusiasta. A curare lo show la società Roc Nation del rapper Jay-Z che ha organizzato uno spettacolo a 360°. Tantissimi gli artisti da 50 Cent, fino a Kendrick Lamar, Mary J. Blige e Eminem. Quest’ultimo dopo aver cantato la celebre “Lose Yourself” si è inginocchiato a sostegno delle proteste del movimento Black Live Matters.

Un gesto che riprende le parole del Presidente Biden, che aveva detto alla vigilia: “La lega ha molti atleti di colore e l’idea che non ci siano abbastanza allenatori afroamericani qualificati per gestire le squadre”.

SuperBowl 56, tra proproste di matrimonio e invasione di campo

Ci sono stati anche due fuoriprogramma. Non è mancata anche un invasione di campo con tanto di censura da parte delle telecamere con un tifoso che è riuscito a superare la security. Dopo aver superato alcuni steward è riuscito a anche a superare un giocatore dei Rams per poi finalmente essere bloccato sul campo. C’è stato spazio anche per un momento “romantico”.

Dopo la premiazione Taylor Rapp,safety dei Los Angeles Rams si è reso protagonista di un gesto romantico. Si è infatti inginocchiato davanti alla fidanzata Dani Johnson.  e ha aperto una scatolina contenente un anello e ha fatto la proposta ottenendo un sì. Una doppia vittoria unita alla conquista del SuperBowl.

 

 

 

 

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...