Virgilio Sport

Supercoppa, Juventus: gli annunci di Allegri su formazione e Chiesa

Parla il tecnico bianconero alla vigilia del derby d'Italia con l'Inter che vale la Supercoppa italiana.

11-01-2022 14:00

Domani sera alle 21 a San Siro si giocherà il derby d’Italia tra l’Inter campione d’Italia e la Juventus vincitrice della Coppa Italia che vale la Supercoppa italiana.

Inter-Juventus: le ultime di Allegri sulla formazione bianconera

Il tecnico bianconero Massimiliano Allegri, nella conferenza stampa della vigilia, ha parlato della formazione che potrebbe schierare domani.

“Non ho le idee totalmente chiare: Bonucci ha recuperato, domani sarà a disposizione. Danilo invece è ancora indietro e non si sente sicuro. Domani gioca Perin in porta: Szczesny arriverà all’ultimo minuto perché dobbiamo seguire un protocollo ben definito. Siccome tutti i giocatori si sono vaccinati e lui è l’ultimo che si è vaccinato, il percorso è che fino a dopodomani non ha il green pass, pertanto dovrebbe arrivare allo stadio all’ultimo momento e quindi all’ultimo momento andrà in panchina. Vediamo tra gli altri chi ci sarà.

“Da valutare le condizioni di Dybala, perché non era in programma che giocasse così tanto contro la Roma – continua Allegri -. Alex Sandro torna a disposizione: Bonucci, come ho detto, ci sarà, ma non è pronto per una partita intera. Con noi ci sarà anche De Winter“.

Supercoppa italiana: Allegri parla dell’Inter e di Marotta

Poi Allegri giudica l’Inter e parla del suo rapporto con Beppe Marotta da quando il dirigente nerazzurro ha lasciato la Juventus.

“Affrontiamo la squadra più forte del campionato: sarà una partita secca che non andrà a intaccare il nostro cammino, qualunque sia il risultato. La partita di domani va giocata con entusiasmo e voglia: da domani poi bisognerà tornare a pensare al campionato. Se ho sentito Marotta in questi anni? Sì l’ho sentito: io con i miei dirigenti con cui ho lavorato ho sempre mantenuto rapporti perché oltre l’aspetto professionale c’è quello umano. Con Marotta sono stati cinque anni meravigliosi, è normale che si rimanga legati”.

Le ripercussioni dell’infortunio di Chiesa sul mercato secondo Allegri

Infine, un accenno inevitabile all’infortunio di Federico Chiesa e all’eventuale sua sostituzione tramite un colpo di mercato.

“Dispiace per l’infortunio che ha avuto, per lui in primis e poi per il calcio italiano. Per ovviare a questa mancanza tutti dobbiamo fare qualcosina in più. Se cambia qualcosa in ottica mercato? La rosa è questa e rimaniamo assolutamente con questa”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...