Virgilio Sport

Superlega, Florentino Perez insiste e attacca l'Uefa: il web ci crede

Il presidente del Real Madrid rilancia il vecchio progetto, boccia il format della nuova Champions League e chiede rispetto del fair play finanziario

11-11-2023 14:50

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Risorge dalle ceneri il progetto SuperLega e lo fa attraverso le parole di chi, come Florentino Perez, ne è stato il più convinto assertore assieme ad Andrea Agnelli, ex n.1 dell’Eca e della Juventus. Il presidente del Real Madrid sceglie lo scenario dell’assemblea generale delle Merengues per attaccare il Barcellona sul caso Negreira, per parlare dello stadio ma soprattutto per lanciare un nuovo attacco all’Uefa.

Per Florentino Perez la Superlega è l’unica risorsa rimasta al calcio

Parole dure, nette, quelle del presidente dei Blancos: «Il calcio sta attraversando una crisi senza precedenti, molto grave. O reagiamo, o non sopravviverà come lo conosciamo adesso. Il problema principale è chi non pensa ai tifosi. Le squadre europee non appartengono alla UEFA e agli spagnoli, al presidente della Liga.

Per questo la Superlega è più necessaria che mai, offrirebbe il miglior calcio per club del mondo. E chiedo più regole per il Fair Play Finanziario, cosa che alcuni club non riescono a rispettare senza alcuna conseguenza. Questa situazione non è stabile, non può esserlo».

Il presidente del Real spiega perché la Superlega non è un pericolo

Poi aggiunge: «La Superlega soffre di continue campagne di manipolazione per far sì che si voglia abbandonare le competizioni nazionali, il che è falso. Sarebbero compatibili. Il loro unico obiettivo è rafforzare il calcio europeo e senza privilegi né esclusioni. Basato sulla meritocrazia. L’anno prossimo la Champions League cambia, verso un format insolito, assurdo, senza significato calcistico. Senza partite di andata e ritorno e con più partite. Assurdo»,

Poi, un attacco alla UEFA: «La UEFA gestisce il calcio senza trasparenza e senza innovare. Senza sapere come affrontare sport in costante crescita, come il football americano e gli eSports, che attirano il pubblico più giovane. I club di calcio sono passati dall’essere leader secondo Forbes all’essere superati dalle squadre nordamericane. Dobbiamo essere all’altezza. E il Real Madrid ha una responsabilità, abbiamo l’obbligo, cari soci. Dobbiamo modernizzare la competizione.

I tifosi si dividono sui social

Fioccano le reazioni sul web, i tifosi si dividono: “A Perez non ci provano neanche a toccarlo perché fa saltare in aria Ceferin e tutta la Uefa. Forza”, oppure: “È solo questione di decidere quando. La strada non è in discussione. Anche perché, a parte l’Inter, tutte le squadre presenti all’inizio sono ancora dentro al progetto” e poi: “La superlega è quella cosa che e durata meno di una notte?il piu grande fallimento industriale e organizzativo del mondo del calcio ve? Fateve un triangolare”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Milan - Atalanta

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...