Virgilio Sport

Svizzera senza difesa: rottura del crociato per Okoh

Se Mancini conta gli assenti, altrettanto fa il ct elvetico Yakin, alle prese con una vera e propria ecatombe di difensori in vista della partita contro la Bulgaria. In attacco, però, tornerà Gavranovic.

Pubblicato:

Svizzera senza difesa: rottura del crociato per Okoh Fonte: Getty Images

Se la lista degli assenti per il ct dell’Italia Roberto Mancini continua ad allungarsi, non sta di certo meglio la Svizzera, che lunedì sera sarà protagonista del testa a testa a distanza con gli Azzurri per il primato nell’ultima giornata del gruppo C della zona europea di qualiicazione al Mondiale 2022.

Anzi, il ct elvetico Murat Yakin sembra stare peggio visto che in vista della partita di Lucerna contro la Bulgaria la Svizzera continua a perdere pezzi, in particolare in difesa.

Oltre a Ricardo Rodriguez, infortunatosi nella partita di Roma contro l’Italia e allo squalificato Manuel Akanji, i rossocrociati saranno infatti privi anche di Bryan Okoh.

Il giovane centrale di origini statunitensi si è infatti sottoposto agli accertamenti strumentali dopo l’infortunio rimediato a Roma nella rifinitura.

Come rioportato nel bollettino diffuso dalla Federazione svizzera, la diagnosi è stata impietosa: rottura del legamento crociato del ginocchio destro e lungo stop.

Yakin sarà inoltre privo dei giocatori già indisponibili per la partita contro l’Italia, Elvedi e Zuber, oltre che di Embolo, Fassnacht, Kobel, Xhaka e Seferovic.

La buona notizia riguarda il recupero di Mario Gavranovic, che ha smaltito l’infortunio al piede e dovrebbe tornare al centro dell’attacco per aiutare la squadra a segnare il più possibile contro i bulgari. Aspettando buone notizie da Belfast…

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...